Carrello 0
CERTIFICAZIONE

Agibilità degli edifici: sarà certificata dal direttore dei lavori

di Rossella Calabrese

Il ddl Nicolais sulla semplificazione della P.A. sostituisce il certificato di agibilità con la dichiarazione di conformità

Vedi Aggiornamento del 02/11/2007
29/09/2006 - È stato approvato dal Consiglio dei Ministri del 22 settembre scorso il disegno di legge sulla semplificazione delle amministrazioni pubbliche e di riduzione degli oneri burocratici per i cittadini e per le imprese proposto dal Ministro per l’innovazione Luigi Nicolais. In materia di riduzione di oneri per cittadini e imprese, il ddl prevede la sostituzione del certificato di agibilità degli edifici con la dichiarazione di conformità alla normativa vigente; tale dichiarazione sarà rilasciata dal direttore dei lavori. La novità è contenuta nell’articolo 10 del ddl ed è limitata alle opere di edilizia privata. Il certificato di agibilità è disciplinato dall’articolo 24 del Dpr 380/2001 e attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità e risparmio energetico degli edifici e degli impianti. È rilasciato dal Comune su richiesta del soggetto titolare del permesso di costruire o del soggetto che ha presentato la Dia. Il successivo articolo 25 prevede che alla domanda di rilascio del certificato di agibilità siano allegate: richiesta di accatastamento dell’edificio; dichiarazione di conformità dell’opera rispetto al progetto approvato, nonché in ordine alla avvenuta prosciugatura dei muri e della salubrità degli ambienti; dichiarazione dell’impresa installatrice che attesta la conformità degli impianti. Il provvedimento passa ora all’esame della Conferenza unificata per il parere.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

)