Carrello 0
Verona: "essenze nell’acqua" e "info-tickets"
CONCORSI

Verona: "essenze nell’acqua" e "info-tickets"

di Daniela Colonna

Istanze di partecipazione ai concorsi entro il 31 ottobre 2006

08/09/2006 - L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona e Veronafiere hanno indetto due concorsi di interior design dal titolo rispettivamente "essenze nell’acqua" e "info-tickets". Il Concorso "essenze nell’acqua" ha per oggetto la progettazione di una linea di sanitari composta da: lavabo, vasca e doccia, destinata ad uso abitativo. Si dovrà progettare una doccia (almeno il piatto) e ogni altro elemento, a scelta del candidato, che renda compiuta l’idea complessiva di progetto. Partendo dalle lavorazioni artigianali qualitativamente più rilevanti nella tradizione costruttiva del mobile classico della bassa veronese (l’uso di essenze di massello, le giunzioni, gli incastri tipici, le finiture a cera e/o le laccature) si dovrà elaborare un’idea d’arredo dal design pulito e con caratteristiche di alta funzionalità. Gli elementi proposti dovranno essere realizzati in legno di essenza a piacere alla quale si potranno abbinare a completamento materiali diversi (es.: vetro, metallo, ecc.). Scopo del concorso è porre in evidenza le numerose potenzialità offerte da un’efficace combinazione tra l’abilità produttiva tipica dell’artigianato con la ricerca e la progettazione di design. Il Concorso "info-tickets" invece ha per oggetto la progettazione di un elemento modulare assemblabile, destinato ad una ubicazione esterna, atto ad ospitare un punto informazioni e/o biglietteria per manifestazioni temporanee. La soluzione progettuale dovrà essere rivolta alla definizione di una o più unità, costituita dall’assemblaggio di due o più moduli (max 6), aventi dimensioni cm 250x300x h. cm 300, in senso orizzontale, mediante l’elaborazione di una planimetria, sezioni, prospetti, viste assonometriche o rendering, al fine di arrivare ad una definizione di massima di tale unità sotto il profilo tipologico-funzionale. I concorsi sono aperti alla partecipazione di tutti gli architetti iscritti agli Ordini delle province Italiane ed è articolato in unica fase. Per entrambe i concorsi la commissione giudicatrice assegnerà tre premi in base alla graduatoria finale secondo il seguente schema: - Primo Premio Euro 1.500,00 Progetto segnalato: Euro 500,00 Progetto segnalato: Euro 500,00. Le istanze di partecipazione dovranno pervenire alla Segreteria del concorso entro e non oltre il 31 ottobre 2006. Vedi sotto le schede tecniche del bando
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati