Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Riduzione livelli progettazione, CAM, revisione prezzi dei materiali: ok della Camera al ddl Delega Appalti
LAVORI PUBBLICI Riduzione livelli progettazione, CAM, revisione prezzi dei materiali: ok della Camera al ddl Delega Appalti
GEOTECNICA

Mappa di pericolosità sismica del territorio nazionale

Disponibili i valori di riferimento, calcolati su una griglia infittita

Vedi Aggiornamento del 18/09/2007
05/09/2006 - Sulla Gazzetta Ufficiale n. 108 dell’11.5.2006 è stata pubblicata l’Ordinanza del Presidente del Consiglio n. 3519 del 28 aprile 2006 recante “Criteri generali per l’individuazione delle zone sismiche e per la formazione e l’aggiornamento degli elenchi delle medesime zone”. I criteri in essa contenuti rappresentano una evoluzione di quelli già presenti nell’allegato 1 all’OPCM 3274 del 20 marzo 2003 e si basano sui risultati di studi di pericolosità sismica espressi in termini di accelerazione massima del suolo ag, con probabilità di superamento del 10% in 50 anni, riferita a suoli rigidi. All’Ordinanza è allegata una mappa di riferimento dei valori di ag utilizzabile per l’applicazione dei criteri suddetti, e quindi per la classificazione sismica del territorio. Altre mappe potranno essere prodotte allo stesso fine, purché ottenute da studi aventi le caratteristiche definite dall’Ordinanza. Accedendo al sito web http://zonesismiche.mi.ingv.it possono essere consultati e scaricati i valori della mappa di riferimento, calcolati su una griglia di punti con passo 0.05 ° (già disponibili dalla emanazione dell’Ordinanza) e 0.02° (griglia infittita). Nello stesso sito è disponibile la documentazione illustrativa degli studi che hanno condotto alla mappa. Fonte: www.protezionecivile.it

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione