Carrello 0
Verbania assegna i premi per Piazza S.Vittore
RISULTATI

Verbania assegna i premi per Piazza S.Vittore

di Cecilia Di Marzo
Commenti 3826

Vince un progetto di identità storica e riconoscibilità materica

Commenti 3826
05/09/2006 – Il concorso di idee indetto dall’Amministrazione comunale di Verbania per la Riqualificazione della piazza S.Vittore e dei percorsi del centro storico di Intra è giunto al termine con l’assegnazione dei premi. Il concorso è stato bandito in seguito alla decisione di allargare l'isola pedonale esistente, creando il continuum naturale tra la zona bassa del centro storico dell'abitato di Intra – lungolago – la zona alta – Basilica di S.Vittore e l'area della Piazza Cavour - ricostituendo così l'andamento originario dei percorsi interrotti e modificati dalla viabilità automobilistica. In particolare l'Aministrazione, seguendo un programma temporale dettato dalla disponibilità economica, ha inteso prioritariamente riqualificare l'ambito che circonda la Basilica di S.Vittore, riqualificando conseguentemente i percorsi di diretta connessione tra la Piazza S.Vittore e gli altri ambiti del centro storico. Attualmente il centro storico dell'abitato di Intra è sottoposto a regime urbanistico di Piano Particolareggiato di iniziativa pubblica, che definisce le possibilità di intervento sui singoli edifici ed in effetti molta parte del tessuto edilizio è stato riqualificato, eccezion fatta per l'area più interna che dalla chiesa di S.Marta scende verso la Via S.Fabiano, lungo il Vicolo Ciancino. Con il concorso nazionale di progettazione “Architetture dello spazio pubblico” inoltre, (bandito dall'Amministrazione nel 1998 nell'ambito dell'iniziativa promossa dall'Inarch e dalla Triennale di Milano) è stato sviluppato il tema dei percorsi e delle piazze, sempre dell'abitato di Intra, paralleli al lungolago: a partire dall'area cortilizia a ridosso del nuovo intervento Uni-Coin, proseguendo per Piazza Matteotti, Piazza Castello, Piazza Ranzoni fino alla Piazza S.Rocco (ad oggi le Piazze Castello e S.Rocco sono state riqualificate come da progetto vincitore). I candidati, quindi, sono, dunque, stati chiamati a proporre soluzioni che, oltre a riqualificare l'importante ambito della Basilica di S.Vittore, cogliessero le relazioni con il contesto più ampio del centro storico e con la contestuale proposta di sistemazione delle vie che a partire dalla Piazza S.Vittore scendono a Lago, entrano in relazione con gli altri spazi pubblici già riqualificati. I PROGETTI VINCITORI Primo Classificato arch. Monica Manfredi, arch. Carlo Masera, arch. Vincenzo Strambio - Milano Consulenti - Arch. Ines Angelillo, rappresentazione grafica - Arch. Silvia Di Vita e Arch. Filippo Facchinetto, rendering - Systematica Srl, mobilità e traffico Collaboratori - Silvia Galli, studente in architettura - Deng Yi, studente in architettura Secondo Classificato arch. Aurelia Barone, ing. Cristian Trosani, dott. arch. Arianna Rataggi, Paolo Vaja – Milano Terzo Classificato ing. Guido Giovanni Ugo Costantini, arch. Giuseppe Costantini, ing. Andrea Luciano Livio Costantini - Luino (VA) Segnalato arch. Eugenia Silvestri, arch. Francesco Giansiracusa, arch. Marco Morandi, Grazia Varisco consulente artistica – Milano Segnalato arch. Carlo Perraro, arch. Gianluca Maiarelli, arch. Gianluca Lodolo, Enrico D’Angelo, Caterina Salvagno – Udine Il Concorso prevede l'attribuzione un premio pari a € 13.000 al 1° classificato, € 7.000 al secondo, € 4.000 e € 3.000 rispettivamente al terzo classificato e ai due progetti segnalati.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa