Carrello 0
EVENTI

In mostra a Venezia il progetto Tong Li

di Rossella Calabrese
Commenti 5142

Punto di incontro della cultura cinese con il design occidentale

Commenti 5142
09/10/2006 - È visitabile negli spazi dell’Arsenale il progetto dell’architetto Mi Qiu, manifesto della nuova architettura cinese che propone un nuovo modello di sviluppo basato sulla sostenibilità della nuova edificazione e sulla tutela dell’ambiente. Situata a sudest della città di Wujiang, a sessanta chilometri da Shanghai, Tong Li è una città d’arte dalla storia millenaria che sorge sul delta del fiume Yangtze, circondata da cinque laghi e collegata al suo interno da 49 ponti. Ha una superficie totale di 134 chilometri quadrati, ma solo un chilometro quadrato è occupato dalla città storica. Obiettivo del progetto è restituire le radici storiche e architettoniche all’antica città consolidando il suo rapporto con l’acqua. Ma Tong Li sarà anche punto di incontro dell’arte e della cultura cinese con il design occidentale: una fusione di stili che potrà nascere grazie alla presenza delle maggiori case di moda e dei più importanti trend setter mondiali. L’area di progetto è di 138 km quadrati e prevede la realizzazione di una nuova città turistico culturale sulle sponde del lago Tong Li, completata da un sistema di fattorie ecologiche “agriturismo“ sul delta dello Yang Tse che armonizzano e ne completano la visione generale. La nuova città avrà così due volti: un’area storica conservata secondo la tradizione e un’area moderna, che ospiterà le sedi economiche, culturali e congressuali della nuova Cina e fungerà da polo di attrazione per il turismo fuori porta della vicina Shanghai.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui