Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso, appalto integrato, subappalto e CAM: i nodi del ddl delega appalti
LAVORI PUBBLICI Equo compenso, appalto integrato, subappalto e CAM: i nodi del ddl delega appalti
LAVORI PUBBLICI

Finanziaria 2007, fondi per ambiente e infrastrutture

di Rossella Calabrese

Un Fondo per demolire le opere abusive. Stanziamenti per alta velocità, Ferrovie dello Stato e opere strategiche

Vedi Aggiornamento del 07/01/2008
  Commenti 10068
05/10/2006 – Il disegno di Legge Finanziaria per il 2007 , approvato dal Consiglio dei Ministri e ora all’esame delle Camere, contiene misure di incentivazione nel settore delle infrastrutture e dei trasporti e nel settore ambientale. L’articolo 134 destina fondi all’Alta velocità e all’Alta capacità e per le Ferrovie dello Stato. In particolare, sono stanziati 900 milioni di euro per l’anno 2008 e di 1200 milioni di euro per l’anno 2009 per gli interventi relativi al Sistema alta velocità/alta capacità, e 400 milioni di euro per l’anno 2007 a titolo di aumento dell’apporto dello Stato al capitale sociale di Ferrovie dello Stato S.p.A per l’attuazione di un piano di investimento della controllata Trenitalia. Per quanto riguarda invece le opere strategiche di preminente interesse nazionale di cui alla legge 443/2001 (Legge Obiettivo), sono concessi contributi quindicennali di 100 milioni di euro a decorrere da ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009. Per lo stesso triennio è previsto un contributo di 3 milioni di euro per le infrastrutture del Corpo delle Capitanerie di porto – guardia costiera. È dedicato invece alla tutela dell’ambiente il Capo V della Finanziaria. L’articolo 159, contenente misure per il contrasto all’abusivismo, stanzia 3 milioni di euro per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009 per l’attuazione di un programma triennale straordinario di interventi di demolizione delle opere abusive site nelle aree naturali protette. Lo stesso articolo stabilisce che gli organismi di gestione acquisiscono gratuitamente tali opere abusive. Viene istituito (art. 160) un fondo rotativo, di 200 milioni di euro all’anno nel triennio 2007-2009, per l’attuazione del Protocollo di Kyoto; è incentivata l’installazione di impianti per l’uso delle fonti rinnovabili, la sostituzione dei motori industriali con motori ad alta efficienza e l’efficienza energetica nei settori civile e terziario. Sono finanziati anche interventi strutturali sulla mobilità urbana e progetti pilota di ricerca e sviluppo di nuove tecnologie e di nuove fonti di energia a basse emissioni o ad emissioni zero. Con l’articolo 161 viene invece istituito il Fondo per lo Sviluppo Sostenibile, con una dotazione annua di 25 milioni di euro per il triennio 2007-2009, che finanzierà progetti per la sostenibilità ambientale di settori economico-produttivi o aree geografiche, l’educazione e informazione ambientale, e progetti internazionali per la cooperazione ambientale sostenibile.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati