Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sblocca Cantieri, ecco l’elenco delle opere prioritarie
LAVORI PUBBLICI Sblocca Cantieri, ecco l’elenco delle opere prioritarie
NORMATIVA

Ici: col riclassamento catastale aumenta il gettito

di Rossella Calabrese

Pagheranno anche le attività commerciali situate nelle stazioni

Vedi Aggiornamento del 26/11/2009
Commenti 9416
09/10/2006 - Novità in tema di classamento catastale arrivano dal decreto legge 262/2006 (collegato fiscale alla Finanziaria 2007) in vigore dal 3 ottobre scorso. L’articolo 5 prevede che nelle unità immobiliari classificate E/1, E/2, E/3, E/4, E/5, E/6 ed E/9 non possono rientrare immobili destinati ad uso commerciale. Le suddette categorie corrispondono a stazioni, porti, aeroporti, complessi fieristici, aree mercatali, ecc.; spesso in questi grandi complessi sono presenti anche negozi, bar, ristoranti e altre attività commerciali e produttive. Queste attività, che hanno autonomia funzionale e reddituale, vanno riclassate. I soggetti intestatari devono dichiarare la revisione della qualificazione, e quindi della rendita, entro il 3 luglio 2007. Chi non provvederà alla dichiarazione si vedrà riclassare d’ufficio l’immobile e dovrà pagare una sanzione. A prescindere dalla data della dichiarazione, le nuove rendite catastali producono effetto fiscale a partire dal 1° gennaio 2007. Quindi tutti gli immobili che passeranno dalla categoria E ad altre pagheranno l’Ici. Inoltre, scaduto il termine per la dichiarazione, si applica comunque l’art. 1, comma 336 della legge 311/2004 (Legge Finanziaria per il 2005) che prevede la parziale revisione del classamento catastale degli immobili che sono stati oggetto di ristrutturazione. Il tema del classamento degli immobili delle categorie D ed E è stato affrontato alcuni mesi fa dall’Agenzia del Territorio che, con la circolare n. 4 del 16 maggio 2006, ha fornito indicazioni e criteri operativi proprio allo scopo di agevolare gli uffici e i professionisti nelle procedure relative all’applicazione dell’art. 1, comma 336 della Finanziaria 2005.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa