Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Mini-condominio diventa unica casa, superbonus fruibile fino al 2025
NORMATIVA Mini-condominio diventa unica casa, superbonus fruibile fino al 2025
NORMATIVA

Professionisti: il CNI esige le scuse di Prodi

di Rossella Calabrese

Ingegneri indignati perchè definiti evasori. A breve i nuovi ddl di riforma del Ministero della Giustizia e del Cup

Vedi Aggiornamento del 22/11/2006
26/10/2006 - Un telegramma con la richiesta di formali scuse. Così ha reagito il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ai commenti espressi dal Presidente del Consiglio Romano Prodi, in un’intervista al quotidiano spagnolo El Paìs, sulla manifestazione dello scorso 12 ottobre contro le liberalizzazioni, organizzata dagli Ordini professionali. Dalla Spagna il Presidente Prodi aveva commentato la mobilitazione come la comprensibile reazione allo “sforzo enorme” messo in campo dal Governo per riformare molti settori, e che inevitabilmente colpisce gli interessi di diverse categorie. Le riforme - secondo Prodi –sono necessarie, soprattutto nel settore dei servizi, delle professioni e dell'energia; senza dimenticare l’atro grosso problema per l’Italia: l’evasione fiscale. “Le categorie professionali che manifestano – ha continuato il Presidente del Consiglio – protestano contro il pagamento delle tasse. E per me non cambierebbe niente anche se scendessero in piazza a milioni”. Dichiarazione, quest’ultima, che ha offeso i professionisti. Il CNI condanna l’aver definito gli ingegneri evasori incalliti che scendono in piazza contro balzelli e nuovi strumenti di controllo fiscale. Gli ingegneri – continua il telegramma (allegato sotto) –, i cui redditi sono pienamente allineati agli studi di settore, costituiscono il motore dello sviluppo del nostro Paese in tutti i settori dalle infrastrutture, all’industria all’informatica alle telecomunicazioni. Il Presidente del CNI Sergio Polese invita quindi Prodi a ritirare le sue offensive affermazioni ed a scusarsi con le decine di migliaia di ingegneri che quotidianamente si impegnano con il loro lavoro per lo sviluppo, la sicurezza, l’ambiente, la qualità della vita degli italiani. È imminente, intanto, la presentazione da parte del Cup dello schema di disegno di legge sulla riforma delle professioni: il testo diffuso nelle scorse settimane è in fase di correzione, e la versione definitiva sarà resa nota nei prossimi giorni. In fase di revisione per essere ripresentato è anche il disegno di legge delega predisposto dal Ministero della Giustizia.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
aurelio

non avrei mai immaginato di scendere così in basso nella considerazione non solo del governo che ci rappresenta ma anche di tutti gli italiani.

thumb profile
mario

rimandiamolo a casa!!!

thumb profile
Caterina Melonio

Mai avrei immaginato di essere tacciata come "evasore incallito", sono profondamente indignata ed adirata! D'altra parte, io c'ero tra i 50.000 che hanno protestato a Roma, ma gli altri dove erano?... Non facciamo come i coccodrilli, anche se il Prodi è completamente sordo e per niente democratico! Evviva i "progressisti"!!!!!!!!!!

thumb profile
lucia beltrame

nel telegramma si finisce con "molta stima " quale stima per uno che ha già provveduto prima della SUA legge finanziaria a sulle divisioni e donazioni a dare tutto ai suoi figli !!!


Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione