Carrello 0
Un “Cactus Urbano” sul molo del porto di Rotterdam
ARCHITETTURA

Un “Cactus Urbano” sul molo del porto di Rotterdam

di Roberta Dragone
Commenti 6029

Il progetto porta la firma dello studio olandese Ucx Architects

Commenti 6029
24/11/2006 – È stato recentemente presentato a Rotterdam il progetto dell’ “Urban Cactus”, un originale complesso residenziale firmato dallo studio olandese Ucx Architects, guidato da Ben Huygen e Jasper Jaegers. L’Urban Cactus ospiterà 98 unità residenziali distribuite su 19 piani. L’irregolare forma della struttura consentirà di realizzare edifici le cui superfici varieranno dai 65 ai 110 metri quadrati. L’originalità della torre risiede nella inusuale morfologia immaginata dagli autori del progetto: un edificio la cui forma ricorda la pianta di un cactus. Di qui la scelta del nome “Urban Cactus”. Denominazione che appare in realtà in contrasto con il contesto destinato ad ospitare il nuovo complesso residenziale di Vuurplaat, quartiere che sorge infatti in prossimità del porto di Rotterdam. Eppure lo studio Ucx Architects l’ha disegnato proprio perché sorgesse in prossimità del porto cittadino. “Urban Cactus – spiegano gli autori del progetto – si trova sull’estremità di questa spina ed appartiene, come oggetto, più al verde che al contesto urbano circostante”. Ciascuno dei 19 piani del Cactus Urbano sarà dotato di una terrazza sporgente dove si alterneranno piscine e giardini pensili. Saranno in particolare questi ultimi ad enfatizzare l’associazione ad una grossa pianta urbana. La trasparenza del vetro offrirà ai residenti piena visuale del paesaggio esterno. La scelta inoltre di utilizzare questo materiale anche per i cornicioni permetterà di intravedere dall’esterno il verde di tutte le piante che troveranno spazio nella avveniristica struttura.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa