Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Avvalimento: il parere del Consiglio di Stato

di Rossella Calabrese

No alla norma, prevista dal Dlgs di modifica del Codice degli appalti, che vieta all’impresa ausiliaria di essere anche appaltatrice

Vedi Aggiornamento del 29/01/2007
08/11/2006 - Nel parere n. 3641 del 28 settembre 2006 sullo schema di Dlgs di modifica del nuovo Codice degli Appalti (Dlgs 163/2006), la Sezione consultiva per gli atti normativi del Consiglio di Stato si è espressa anche sul tema dell’avvalimento. I giudici di Palazzo Spada si sono dichiarati contrari alla norma, contenuta nel decreto correttivo (all’art. 1, comma 2, che modifica l’art. 49, comma 10, del Codice) che vieta all’impresa ausiliaria di assumere a qualsiasi titolo il ruolo di appaltatore o di subappaltatore. Il Consiglio di Stato ricorda in primo luogo il parere informale del Servizio legale della Commissione europea secondo il quale “il divieto per l’impresa ausiliaria di partecipare alla realizzazione dell’appalto a qualsiasi titolo può annientare la portata dell’avvalimento”. “Perché non dovrebbe poter partecipare come subappaltatore?” si chiedono a Bruxelles. “Il subappalto non può essere vietato dalla stazione appaltante. Se c’è un caso in cui può essere utile il ricorso al sub appalto è proprio quando le capacità della società ausiliaria sono necessarie alla realizzazione dell’appalto. Altrimenti, in questo caso, diventa obbligatorio raggrupparsi. E perché, invece, non potrebbero indicare nell’offerta che la società ausiliaria realizzerà la parte per la quale è competente”. Di conseguenza i giudici italiani suggeriscono, anche per evitare una eventuale procedura di infrazione, di eliminare il divieto e di prevedere invece la facoltà per i concorrenti di avvalersi nell’esecuzione dei lavori della società ausiliaria, nei limiti della competenza di questa ultima.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati