Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Rigenerazione urbana, in 26 anni falliti 76 tentativi di modificare la legge urbanistica
NORMATIVA Rigenerazione urbana, in 26 anni falliti 76 tentativi di modificare la legge urbanistica
NORMATIVA

Finanziaria, oggi in aula a Montecitorio

di Rossella Calabrese

Tante le novità per l’edilizia: aiuti all’efficienza energetica e agevolazioni sugli interventi di ristrutturazione

Vedi Aggiornamento del 09/01/2007
07/11/2006 - È iscritto all’ordine del giorno di oggi alla Camera l’esame del disegno di Legge Finanziaria per il 2007 . Terminati i passaggi nelle Commissioni parlamentari, il testo approda in Aula modificato in alcuni punti dalla commissione Bilancio. Molti emendamenti non sono stati esaminati, mentre appare verosimile il ricorso del Governo al voto di fiducia. Tra le novità introdotte dal ddl ricordiamo quelle di interesse per il settore dell’edilizia: - la detrazione dall’Irpef del 55% delle spese per interventi di riqualificazione energetica degli edifici; per l’installazione di coperture, pavimenti e infissi e di pannelli solari per la produzione di acqua calda; per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaia a condensazione, e di adeguamento della rete di distribuzione. Approfondisci ; - un contributo pari al 55% degli extra-costi sostenuti per interventi su nuove costruzioni, di volumetria superiore a 10.000 mc, iniziati entro il 31 dicembre 2007 e terminati entro i tre anni successivi, a ridotto fabbisogno di energia; - la detrazione dall’Irpef del 36% delle spese di ristrutturazione edilizia, fino ad un massimo di 48.000 euro per unità immobiliare, e l’aliquota Iva del 10% sui lavori di manutenzione ordinaria. Approfondisci ; - modifiche alla disciplina degli studi di settore, revisione ogni tre anni anziché quattro ed estensione dell’applicazione degli studi di settore a soggetti che ne erano esclusi; - l’ estensione agli immobili privati della norma della Finanziaria 2005 che istituiva un Fondo di garanzia destinato ad avviare un regime assicurativo volontario per la copertura dei rischi derivanti da calamità naturali; - il passaggio delle funzioni catastali ai Comuni capoluogo di Provincia, a partire dal 1° novembre 2007 - la facoltà per i Comuni di istituire, a partire dal 1° gennaio 2007, una tassa di scopo destinata alla realizzazione di opere pubbliche.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione