Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
NORMATIVA

Toscana, nuove norme sugli appalti pubblici

Entro fine mese la proposta di legge della giunta regionale

Vedi Aggiornamento del 19/03/2008
Commenti 4495
11/12/2006 - “La questione più urgente da affrontare riguarda i sub-appalti. É lì oggi la maggiore sfida per alzare il livello della qualità del lavoro e cercare di ridurre gli incidenti più gravi”. Sulle norme che regolano il sub-appalto la competenza è nazionale. Sugli appalti invece la Regione sta lavorando ad una propria legge. “La proposta della giunta, che si sommerà ad altri interventi nazionali annunciati dal ministro Damiano, sarà pronta per la fine del mese – ha spiegato il Presidente della Regione Martini. “Per combattere una piaga come quella degli incidenti sui lavoro che ha purtroppo dimostrato di essere difficilissima da estirpare – prosegue Martini - serve una convergenza tra tre diversi livelli di risposta: controlli e prevenzione prima di tutto, ma anche norme nazionali per aiutare il compito di vigilanza ed una maggiore formazione e cultura della sicurezza, da diffondere tra i lavoratori e gli imprenditori”. Gli infortuni stanno infatti diminuendo, spiega il presidente, ma non quelli mortali: nonostante in dieci anni i controlli siano molto cresciuti, nonostante i vari enti si parlino di più fra loro, nonostante le numerose risorse messe in campo. Evidentemente non è un problema di quantità. Secondo i dati Inail in Italia dal 2004 al 2005 gli incidenti che hanno coinvolto i lavoratori fino ai 17 anni sono diminuiti del 10,5% e quelli che hanno interessato la fascia di età tra i 18 e i 34 anni sono scesi del 6,6%. In Toscana gli incidenti sono diminuiti del 3% dal 2004 al 2005, passando dai 75.362 infortuni denunciati a 73.168. “Il nocciolo duro della questione – conclude Martini - sta nei modi in cui sono organizzati il mercato del lavoro e gli appalti. Flessibilità ed elasticità non devono andare a scapito della sicurezza del lavoro, che deve rimanere la prima delle preoccupazioni. Ed una maggiore sicurezza alla fine aiuta anche la produttività”. Fonte: www.regione.toscana.it

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa