Carrello 0
Adam Caruso Installation
EVENTI

Adam Caruso Installation

di Daniela Colonna

La mostra apre i battenti a Roma il prossimo 30 gennaio 2007

29/01/2007 - Si terrà a Roma, presso la British School di Via Gramsci, la mostra Adam Caruso (Caruso St John Architects) - installation, la cui inaugurazione avverrà con una conferenza di Adam Caruso. La mostra è sul tema" Spazi per l’arte", ed è esclusivamente dedicata a architetti residenti in Gran Bretagna. La mostra è divisa in due parti. Una sarà dedicata a ‘spazi per l’arte’ già completati: una serie di fotografie mostrerà opere d’arte installate nelle Gagosian Galleries di Londra, come pure in altri spazi quali la New Art Gallery a Walsall, e gli exhibition designs per l’artista Thomas Demand. La seconda parte della mostra si concentrerà su un lavoro in corso: il Centre for Contemporary Art a Nottingham (CCAN). Il pubblico avrà la possibilità di seguire le diverse fasi del progetto, da quelle iniziali del suo concepimento fino ad oggi. Caruso St John presenterà non solo i disegni esecutivi, ma anche i modelli del CCAN in versione digitale. Il canadese Adam Caruso ha lavorato per Florian Beigel e Arup Associates prima di fondare nel 1990, insieme a Peter St John, il loro studio con sede a Londra. Caruso St John ha raggiunto una reputazione internazionale producendo sensibili ed audaci progetti per edifici che hanno una risonanza pubblica, in particolare gallerie e musei. Caratteristico di questo studio è l’interesse per le qualità fisiche della costruzione e per le potenzialità emozionali dei materiali. Lo studio Caruso St John è soprattutto noto per la New Art Gallery a Walsall, inaugurata nel 2000. Lo studio ha lavorato per molte istituzioni e clienti privati, disegnando le tre Gagosian Galleries a Londra, e al momento sta lavorando ad una quarta galleria a Roma che dovrebbe aprire nel giugno di quest’anno. Caruso St John ha completato un progetto, durato cinque anni, per il Victoria and Albert Museum al Bethnal Green Museum of Childhood, che è appena stato inaugurato. Tra i progetti in corso si ricordano il nuovo Centro per l’Arte Contemporanea di Nottingham ed un progetto per un complesso di studi per artisti a Spike Island a Bristol, che aprirà all’inizio di febbraio. Stanno progettando inoltre un nuovo Centro Culturale ad Ascona, in Svizzera, e un edificio per i visitatori a Chiswick House nella zona est di Londra, costruito all’interno dell’area storica. La particolare sensibilità di questi architetti per l’installazione di opere d’arte nelle sue espressioni più diverse, li ha portati a collaborare spesso con artisti e ad essere invitati a progettare mostre in numerose istituzioni, quali la Hayward Gallery, la Tate Britain, la Tate Modern e la Fondation Cartier a Parigi. (Il testo della news è stato tratto dal comunicato stampa a cura di Marina Engel)
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati