Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Mini-condominio diventa unica casa, superbonus fruibile fino al 2025
NORMATIVA Mini-condominio diventa unica casa, superbonus fruibile fino al 2025
NORMATIVA

Riclassamento dei negozi situati in stazioni e aeroporti

di Rossella Calabrese

Dall’Agenzia del Territorio le modalità per le dichiarazioni

Vedi Aggiornamento del 17/04/2007
11/01/2007 - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il provvedimento del 2 gennaio 2007 dell’Agenzia del Territorio che definisce le modalità per il riclassamento catastale delle unità immobiliari che si trovano attualmente nelle categorie E, pur essendo destinate ad uso commerciale, industriale e ad ufficio privato. Il decreto legge 262/2006 (collegato fiscale alla Finanziaria 2007), in vigore dal 3 ottobre scorso, prevede che nelle unità immobiliari classificate E/1, E/2, E/3, E/4, E/5, E/6 ed E/9 non possono rientrare immobili destinati ad uso commerciale. Le suddette categorie corrispondono a stazioni, porti, aeroporti, complessi fieristici, aree mercatali, ecc.; spesso in questi grandi complessi sono presenti anche negozi, bar, ristoranti e altre attività commerciali e produttive. Entro il 3 luglio 2007 (cioè entro 9 mesi dall’entrata in vigore del DL 262/2006) i titolari devono dichiarare come autonome le unità immobiliari destinate ad uso commerciale e impropriamente iscritte nelle categorie catastali E/1, E/2, E/3, E/4, E/5, E/6 ed E/9. Decorsi i termini, in caso di inadempienza da parte dei soggetti obbligati, gli uffici provinciali dell'Agenzia del territorio provvedono al riclassamento, previa verifica delle eventuali azioni intraprese dai Comuni ai sensi dell'art. 1, comma 336, della legge 311/2004 (Finanziaria 2005, che consente ai Comuni di procedere alla parziale revisione del classamento catastale degli immobili che sono stati ristrutturati). L’Allegato al Provvedimento illustra il nuovo quadro normativo relativo al riclassamento, che incide sull’attribuzione della categoria catastale, e approfondisce le tematiche tecnico-giuridiche e operative concernenti le modalità di attribuzione della categoria e l’individuazione delle unità immobiliari, aventi autonomia funzionale e reddituale, che finora facevano capo ad immobili censibili nel gruppo E (ad esclusione delle E/7 ed E/8).

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione