Carrello 0
Asymptote progetta la più alta torre asiatica
ARCHITETTURA

Asymptote progetta la più alta torre asiatica

di Roberta Dragone

La proposta vincitrice per la “WBCB Tower”

12/02/2007 – La futura “WBCB Tower” di Busan, in Corea, porterà la firma dello studio newyorkese Asymptote Architecture , vincitore del concorso internazionale di progettazione indetto dal Busan International Architectural Culture Festival (BIACF) per la realizzazione del Millennium Tower World Business Center (WBCB). Si tratta di un grattacielo di 560 metri d’altezza destinato a diventare il più alto nel territorio asiatico. Il progetto consiste nella “giustapposizione di tre forme distinte e nei consequenziali vuoti che queste delineano”. Così i professionisti di Asymptote descrivono la propria proposta progettuale. “La composizione – continuano gli autori del progetto – trae ispirazione dallo spettacolare skyline di Busan e dal suggestivo panorama offerto dal mare e dalle montagne attorno”. La base della torre abbraccia la città all’ingresso, per poi allontanarsi da questa man mano che la struttura si innalza verso lo skyline. Un sistema di circolazione verticale condurrà i visitatori ai piani più alti, fino a raggiungere un giardino dal quale sarà possibile godere di una spettacolare vista sulla città. Il giardino troverà spazio all’interno del vuoto centrale che le tre torri creeranno assottigliandosi durante il loro percorso di innalzamento verso lo skyline.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati