Carrello 0
3 milioni per le infrastrutture in Puglia e Campania
LAVORI PUBBLICI

3 milioni per le infrastrutture in Puglia e Campania

di Rossella Calabrese

Siglato l’accordo preliminare per l’assegnazione delle risorse del QNS

07/03/2007 - Nei giorni scorsi il Ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, ha assegnato alle Regioni Puglia e Campania le risorse finanziarie inerenti il Quadro Strategico Nazionale 2007-2013, per la realizzazione di importanti opere infrastrutturali. Alla Campania sono destinati 1.728 milioni di euro per la variante di Cancello-Napoli sulla nuova linea alta capacità Napoli-Bari, il potenziamento dei collegamenti viari e ferroviari con la rete nazionale degli Hub portuale di Salerno e Napoli, la tratta Dante-Garibaldi-Centro Direzionale della Linea 1 della metropolitana di Napoli, la stazione di interscambio AV/AC Vesuvio Est, una tratta dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, tratte stradali e autostradali. In Puglia i fondi, per un totale di 1.393,13 milioni di euro, sono stati ripartiti tra opere viarie, ferroviarie e sistemi urbani, portuali e aeroportuali e coprono interventi in tutte le Province. Tra le opere più importanti ci sono il nodo ferroviario di Bari, le ferrovie del Sud-Est e i porti di Taranto e Brindisi. Si tratta – ha precisato il Ministro Di Pietro – di risorse aggiuntive che vanno a sommarsi ai fondi stanziati in Finanziaria, a quelli previsti in Legge Obiettivo, ai piani pluriennali Anas e Rfi e ai fondi della Regione.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati