Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
NORMATIVA

Reverse charge in edilizia: al via i rimborsi Iva

di Rossella Calabrese

Rimborsi in via prioritaria, entro tre mesi dalla richiesta

Vedi Aggiornamento del 14/11/2008
Commenti 6430
04/04/2007 - Con un decreto del 22 marzo scorso, il Ministero dell’Economia ha individuato i contribuenti ammessi al rimborso dell’Iva in via prioritaria entro tre mesi dalla richiesta. L’art. 17, sesto comma, lettera a), del decreto 633/1972 (Testo Unico dell’IVA) stabilisce l'applicazione del meccanismo del reverse-charge, previsto dal quinto comma del medesimo articolo, alle prestazioni di servizi rese nel settore edile da soggetti subappaltatori. Per ottenere i rimborsi in via prioritaria è necessario che il soggetto richiedente eserciti l’attività da almeno tre anni; che l’eccedenza eccedenza detraibile richiesta a rimborso sia pari o superiore a 10.000,00 euro in caso di richiesta di rimborso annuale ed a 3.000,00 euro in caso di richiesta di rimborso trimestrale; che l’eccedenza detraibile richiesta a rimborso sia di importo pari o superiore al 10% dell’importo complessivo dell’imposta assolta sugli acquisti e sulle importazioni effettuati nell’anno o nel trimestre a cui si riferisce il rimborso richiesto.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui