Carrello 0
ARCHITETTURA

Abu Dhabi svela il progetto per la prima città a zero emissioni

di Roberta Dragone

Il masterplan per l’iniziativa Masdar è di Norman Foster

Vedi Aggiornamento del 11/01/2011
16/05/2007 - Lo studio britannico Foster & Partners firma il masterplan per la prima città a zero emissioni da realizzare ad Abu Dhabi , negli Emirati Arabi. La presentazione ufficiale è avvenuta l’8 maggio scorso in occasione del Cityscape Abu Dhabi 2007 , appuntamento annuale che consente un prezioso momento di incontro tra architetti di fama mondiale, amministrazioni e società immobiliari. Il progetto rientra nell’ambito della cosiddetta “Masdar Initiative” , il programma per la promozione e lo sviluppo delle energie alternative lanciato a marzo scorso dal governo di Abu Dhabi e gestito dalla Abu Dhabi Future Energy Company (ADFEC). L’iniziativa prevede la realizzazione di una nuova città destinata a diventare il centro di sviluppo e di commercio delle tecnologie alternative per la produzione di energia: una nuova area di 6 milioni di metri quadrati di superficie che utilizzerà i tradizionali criteri progettuali della “città cinta” insieme alle più avanzate tecnologie per la nascita della prima città al mondo a zero emissioni. Il programma Masdar prevede la realizzazione di quattro progetti: un Centro Innovazione per la promozione, la commercializzazione e l’utilizzo delle tecnologie sostenibili, una nuova Università in grado di offrire un alto livello di formazione sulle energie alternative, una “Special Economic Zone” per accogliere le società interessare ad investire nel campo della produzione di energie rinnovabili, e la sede della ADFEC. “Le ambizioni ambientali della Masdar Initiative – commenta Norman Foster – zero emissioni e produzione “waste free” – ci hanno offerto la possibilità di una sfida progettuale che mette in discussione le convenzionali regole urbane alle fondamenta. Masdar promette nuovi punti di riferimento per la città sostenibile del futuro”. Il progetto prenderà forma in due fasi. È dapprima prevista la realizzazione di un grande impianto fotovoltaico; successivamente si potrà procedere con lo sviluppo urbano. La realizzazione di nuove strade e linee ferroviarie consentirà di collegare Masdar alle vicine aree urbane, al centro di Abu Dhabi e all’aeroporto. La circolazione all’interno della futura città sostenibile di Abu Dhabi potrà essere solo pedonale. Con un rapido sistema di trasporto pubblico, una distanza massima di 200 metri dalle fermate più vicine ed una compatta rete di strade pedonali, residenti e turisti saranno incoraggiati a spostarsi a piedi.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
CRISTIAN

WWW.STARTEF.COM EDT PROJECT ENERGY DIFFERENTIAL THERMAL RICERCHIAMO PARTNERS PER SVILUPPO PROGETTO BREVETTATO PCT PROGETTISTI, COSTRUTTORI E PRODUTTORI SERRAMENTI GRAZIE STARTEF SRL 00393925143911 MAIL STARTEFSRL@GMAIL.COM