Carrello 0
Adeguamento liturgico della Cattedrale di S.Lorenzo in Alba
CONCORSI

Adeguamento liturgico della Cattedrale di S.Lorenzo in Alba

di Cecilia Di Marzo

La Diocesi di Alba bandisce un concorso in due fasi

29/05/2007 - La Diocesi di Alba (CN) ha bandito il concorso di progettazione in 2 gradi per l’ Adeguamento liturgico della Cattedrale di S. Lorenzo in Alba . Il concorso, voluto dalla Diocesi di Alba in accordo con la Parrocchia della Cattedrale, si inserisce all’interno dei lavori di restauro della Cattedrale di S.Lorenzo con cui, obbligatoriamente, dovrà rapportarsi. Inoltre, trattandosi di edificio sacro ed al contempo vincolato ai sensi del D.Lgs. 42/2004 Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, il progetto dovrà confrontarsi con il costruito e le relative stratificazioni storiche. Le aspettative che hanno mosso la indizione del concorso sono la volontà di pensare il complesso tema dell’adeguamento liturgico di una cattedrale attraverso un bando rivolto a gruppi di professionisti (composti obbligatoriamente da architetti, storici dell’arte, liturgisti ed artisti pena la esclusione dal concorso) in grado di sviluppare tali tematiche. La partecipazione al concorso è aperta a raggruppamenti temporanei costituiti obbligatoriamente da uno o più professionisti, in forma singola o associata (di cui un architetto con funzione di capogruppo), uno storico dell’arte, un liturgista ed un artista. Il concorso verrà espletato in due fasi : nella prima fase viene richiesto ai gruppi concorrenti un livello di elaborazione progettuale pari ad una semplice proposta ideativa del progetto; questa prima fase è volta all’individuazione da parte della giuria di n. 5 gruppi da ammettere - senza formazione di graduatoria né assegnazione di premi - alla seconda fase riguardante, con azzeramento delle posizioni iniziali, la redazione del progetto preliminare. La proposta progettuale che i concorrenti presenteranno non potrà prevedere un costo di realizzazione superiore a € 150.000,00 al netto delle spese tecniche e dell’I.V.A. di legge, risultante da valori parametrici di mercato. Al progetto 1° classificato verrà corrisposto un premio di € 10.000 e, se ritenuto in linea con le esigenze della Diocesi e della Parrocchia della Cattedrale, verrà affidato l’incarico della progettazione definitiva ed esecutiva, direzione e contabilità lavori. Tra i gruppi ritenuti meritevoli, scelti tra quelli ammessi alla seconda fase, la giuria potrà, a suo insindacabile giudizio, suddividere a titolo di rimborso spese una somma pari ad € 20.000. In tal senso, il montepremi totale messo a disposizione corrisponde ad € 30.000. Parimenti, la giuria giudicatrice e la stazione appaltante si riservano la facoltà di non decretare un vincitore qualora gli elaborati ricevuti non rispondano alle caratteristiche del bando o alle esigenze dell’adeguamento liturgico della fabbrica, non affidando l’incarico per la progettazione definitiva ed esecutiva dell’opera, direzione e contabilità lavori. L’ iscrizione al concorso dovrà avvenire entro il 24 giugno 2007 . Il termine ultimo per l’ invio degli elaborati concorsuali attinenti la 1a fase è fissato per il 24 settembre 2007 .
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati