Carrello 0
RISPARMIO ENERGETICO

Basilicata, limiti all’eolico in attesa del PIEAR

di Rossella Calabrese

Via libera invece agli impianti fotovoltaici in Conto Energia

14/05/2007 – La Regione Basilicata ha emanato la legge n. 9 del 26 aprile 2007 in materia di energia. In particolare la legge disciplina le autorizzazioni per la costruzione e l’avvio di impianti per la produzione di energia, nelle more dell’approvazione del Piano di Indirizzo Energetico Ambientale Regionale (PIEAR) che definisce le relative scelte fondamentali di programmazione. Il PIEAR definirà i fabbisogni energetici e le relative dotazioni infrastrutturali, gli obiettivi di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili, ma anche gli indirizzi per la prevenzione dell’inquinamento luminoso. Il PIEAR sarà sottoposto alla valutazione ambientale strategica (VAS). L’art. 3 della legge stabilisce che fino all’approvazione del PIEAR, non è consentita l’autorizzazione degli impianti non conformi al Piano Energetico Regionale approvato nel 2001. In deroga a tale disposizione, è consentito realizzare gli impianti fotovoltaici relativi ai decreti sul Conto Energia (Decreti 6/2/2006, 28/7/2005 e 19/2/2007), quelli di cui ai bandi già emanati dalla Regione e quelli la cui produzione è finalizzata esclusivamente ad usi pubblici. Via libera anche agli impianti di minieolico fino a 100 Kw e per massimo cinque aerogeneratori, e agli impianti realizzati nei limiti della potenza già autorizzata in sostituzione o in conversione di quelli in esercizio alla data di entrata in vigore della presente legge: nei processi di riconversione è consentito l’utilizzo di biomasse di origine vegetale e biocarburanti di origine vegetale. La Regione, inoltre, promuoverà accordi di compensazione ambientale, per realizzare misure di compensazione equilibrate con gli interventi sul territorio; i proventi di tali accordi, insieme ad altre royalties, confluiranno in un fondo regionale. Le procedure autorizzative in corso – si legge all’art. 6 – sono sottoposte alla valutazione di sostenibilità ambientale e paesaggistica secondo quanto previsto dalla delibera della Giunta Regionale n. 2920 del 13 dicembre 2004.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Partecipa