Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus mobili 2022, occhio alla classe energetica
NORMATIVA Bonus mobili 2022, occhio alla classe energetica
SICUREZZA

Lavoro nero: i dati dei controlli ministeriali

di Rossella Calabrese

12.646 in più rispetto al 2006 i lavoratori edili regolarmente assunti

Vedi Aggiornamento del 21/09/2007
02/05/2007 - Si è tenuta il 26 aprile scorso in contemporanea in tutti i capoluoghi di regione, la giornata nazionale dedicata all’emersione del lavoro irregolare - organizzata dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale insieme a Inps e Inail, e con la collaborazione di Italia Lavoro – per far conoscere le politiche già realizzate con la Finanziaria 2007 e i risultati delle ispezioni condotte negli ultimi mesi. I dati dell’attività ispettiva del primo trimestre del 2007 sono incoraggianti: dal 1° gennaio al 31 marzo sono stati emessi 469 provvedimenti di sospensione del lavoro di cui 169 revocati per regolarizzazione. Esaminando i dati dal 12 agosto 2006 al 31 marzo 2007, i provvedimenti di sospensione crescono a 999, di cui 368 poi revocati per sopravvenuta regolarizzazione. L’attenzione del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale si è rivolta soprattutto al settore edilizio , dove ha goduto del pieno appoggio dei Sindacati e dell’Ance, ispezionando 5.980 cantieri e riportando un saldo positivo di lavoratori occupati di +12.646 unità rispetto al 2006, a dimostrazione che l’iniziativa ispettiva produce risultati, stimolando la regolarizzazione. Dal 1° agosto 2006 al 31 marzo 2007 nell'edilizia ci sono state 94.054 assunzioni. Da un’analisi complessiva dei dati, si nota, rispetto ai dati del primo trimestre del 2006, un incremento rilevante: le aziende ispezionate aumentano del 23,37%, quelle rilevate irregolari del 24,44%, mentre il numero dei lavoratori irregolari scoperti cresce del 69,12%, di cui quasi il 9% era totalmente in nero. Lo Stato infine registra il dato positivo di 10 milioni 685 mila Euro in più di contributi riscossi rispetto al 2006. L’iniziativa fa parte del progetto Esci dal nero. Conviene ideato dal Ministero del Lavoro, in collaborazione con Inail e Inps, per la comunicazione su tutto il territorio nazionale di una cultura del lavoro positiva e regolare.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione