Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
CONCORSI

Treviso: concorso per la nuova sede della Scuola Edile

di Cecilia Di Marzo

Consegna degli elaborati entro il 15 settembre

Commenti 2784
18/06/2007 - L’Ente Scuola Edile ed il Comitato Paritetico Territoriale della Provincia di Treviso con il coordinamento della Fondazione Architetti della Provincia di Treviso, ha indetto il Concorso di Progettazione per la “Realizzazione della nuova sede della Scuola Edile, del Comitato Paritetico Territoriale e della Cassa Edile di Treviso” . Il concorso è aperto agli Architetti iscritti alla Sezione A settore Architettura ed agli Ingegneri iscritti alla Sezione A settore Edile Ambientale dei rispettivi Ordini Professionali della Regione Veneto. Il Soggetto Banditore, nella volontà di promuovere le nuove generazioni di progettisti, rivolge il Bando ai professionisti che non compiano i 40 anni di età al 31.12.2007 e che rispondano ai requisiti di cui agli art. 6 e 7 del Bando. L’ammontare complessivo della spesa prevista per i lavori di realizzazione delle opere in oggetto al presente bando è di € 2.000.000,00 (euro duemilioni) al netto delle imposte. L’Ente Scuola Edile ed il Comitato Paritetico Territoriale della Provincia di Treviso hanno scelto di individuare i tre migliori progetti per la realizzazione di un edificio direzionale (servizi formativi, uffici amministrativi e relative attività di supporto e complementari) nell’area sita in Strada San Pelaio, in comune di Treviso, ricorrendo alla procedura del concorso di progettazione. La progettazione deve essere sviluppata per distinguersi quale esempio di integrazione tra il progetto architettonico ed i contenuti innovativi individuati nelle applicazioni tecnologiche e costruttive. Particolare attenzione dovrà essere riservata ai temi ed alle tecnologie atte a garantire la sostenibilità ambientale degli interventi ed il risparmio energetico. Per quanto possibile gli spazi di progetto dovranno poter essere polivalenti e convertibili considerando che nel tempo i servizi attualmente offerti potranno diversificarsi ed evolversi. Negli allegati H – I vengono indicate le esigenze minime funzionali e dimensionali da soddisfare nella formulazione della proposta progettuale, nonchè i parametri prestazionali di massima di riferimento alla proposta progettuale. Tutti coloro che intendano partecipare al Concorso di Progettazione potranno scaricare gratuitamente il materiale documentale dall’indirizzo internet della Segreteria del concorso presso la Fondazione Architetti Treviso: http://www.fondazionearchitettitreviso.it .

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa