Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
DL Semplificazioni, appalti fino a 150.000 euro senza gara fino al 31 luglio 2021
NORMATIVA DL Semplificazioni, appalti fino a 150.000 euro senza gara fino al 31 luglio 2021
URBANISTICA

Urbanistica: l’INU in Congresso nel 2008

di Rossella Calabrese

Si discuterà del nuovo Piano e delle proposte di legge di riforma

Vedi Aggiornamento del 15/05/2009
Commenti 3829
12/06/2007 - Si terrà ad Ancona nell’aprile del 2008, il XXVI Congresso dell’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), che avrà come argomento “Il nuovo Piano”. Il Congresso costituirà una straordinaria occasione per discutere delle trasformazioni che sono avvenute e stanno avvenendo nel modo di pianificare e sulle nuove forme e sui nuovi contenuti che i piani assumeranno anche sulla base della nuova legge di riforma. Leggi tutto Nei giorni scorsi il Consiglio Direttivo Nazionale ha predisposto un primo documento che introduce il tema del Congresso, ripercorrendo l’evoluzione della normativa in materia di governo del territorio e il ruolo dell’INU nel processo di riforma del modo di pensare e di fare urbanistica. Dal 1995 – ricorda il documento - ha preso avvio una stagione riformatrice che ha visto le Regioni protagoniste della riforma, con nuove leggi che, partendo prevalentemente dalla proposta INU, si sono del tutto discostate dal vecchio modello rappresentato dalla legge urbanistica del 1942 (che tuttavia è ancora in vita); è cambiata, inoltre, la Costituzione con la modifica del Titolo V (2001), che ha sancito l’evoluzione della materia Urbanistica nella materia Governo del Territorio e che assegnato allo Stato il compito di legiferare sui principi generali dello stesso. Il Parlamento, infine, ha tentato senza riuscirvi, nella passata Legislatura, di adempiere a tale compito, con una proposta di Legge che l’INU non ha condiviso e che ha puntualmente criticato, mentre nella Legislatura in corso, ancora l’INU ha sollecitato il Parlamento in questa direzione, partecipando attivamente alla elaborazione della proposta di legge dell’Ulivo che oggi, insieme ad altre, è in attesa dell’inizio della discussione parlamentare e che appare urgente e non più rinviabile, proprio per consolidare il processo di riforma in atto.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Edilizia, Superbonus 110%, Semplificazioni. Quali sono le misure più urgenti? Leggi i risultati