Carrello 0
Venti architetti da tutto il mondo a Taiwan
ARCHITETTURA

Venti architetti da tutto il mondo a Taiwan

di
Commenti 3100

NEXT-GENE: un laboratorio a cielo aperto per nuovi scenari abitativi

Commenti 3100
27/11/2007 - Venti architetti provenienti da tutto il mondo si danno appuntamento a Taiwan . Obiettivo: progettare 20 ville in riva all'Oceano Pacifico . Opportunità: esplorare la possibilità di una convivenza in equilibrio fra natura e ambiente costruito. Fra i progettisti invitati: GRAFT, Yung Ho Chang, IaN+, Kengo Kuma, MVRDV, Kris Yao . Fra gli advisor che hanno collaborato alla definizione del programma, Tadao Ando, Zaha Hadid, Toyo Ito . Dalla densità dei nuovi scenari metropolitani contemporanei all'approccio sostenibile di un volto meno noto del continente asiatico: Taiwan presenta un nuovo programma urbano pilotato dall'attenzione e dal rispetto verso l'ambiente naturale. NEXT-GENE, questo il nome del progetto, è coordinato da Yu-Tung Liu, una figura che opera da anni nel creare le migliori premesse per un'interazione fra la cultura architettonica asiatica e quella europea. Taiwan diventa luogo di incontro fra 10 architetti individuati all'interno della scena internazionale e 10 architetti taiwanesi. NEXT-GENE è il nome del progetto che li raduna alla volta di un percorso comune: realizzare un sistema residenziale di qualità, concepito come un cannocchiale sul magnifico paesaggio della Northeast Coast National Scenic Area, che si trova a 50 minuti da Taipei, come uno strumento per un'esperienza intima e immediata con lo spazio aperto e, al tempo stesso, come un programma per un confronto diretto con alcune delle condizioni offerte alla progettualità contemporanea. Gli architetti chiamati da fuori Taiwan: Yung Ho Chang (Cina/USA), Julien De Smedt (Danimarca), GRAFT (Germania), Akihisa Hirata (Giappone), IaN+ (Italia), Kengo Kuma (Giappone), Fernando Menis (Spagna), Toshiko Mori (Giappone/USA), MVRDV (Olanda), Hailim Suh (Corea). I protagonisti taiwanesi: Shu-Chang Kung, David Chun-Tei Tseng, Kris Yao, Jay Wen-Chieh Chiu, Kyle Chia-kai Yang, Hsueh-Yi Chien, Irving Hung-Hui Huang, Ray Chen, Sheng-Yuan Huang, Yu-Tung Liu. Il committente è Tai-Nien Lu (President of Genuine Development Asset Management Co. Ltd.), con il coordinamento del progetto Yu-Tung Liu (Professore presso il Graduate Institute of Architecture della National Chiao Tung University). Formatosi all'università di Harvard e al MIT di Boston, fondatore e attuale direttore del Graduate Institute of Architecture, della National Chiao Tung University, animatore del celebre FEIDAD award in architecture, Yu-Tung Liu è una figura nota nell'ambito della cultura architettonica internazionale. La sua attività insiste da diversi anni sull'esplorazione delle possibili prospettive di interazione fra la cultura progettuale orientale e quella occidentale. Gli advisor per il programma sono esponenti di spicco del mondo dell'architettura e della comunicazione: Tadao Ando, Marco Brizzi (iMage), Lily Choi (Archiworld), Zaha Hadid, Toyo Ito, Nobuyuki Yoshida (A+U), Alicia Yeste (La Vanguardia). Nel corso dei prossimi mesi Taiwan sarà il luogo di confronto per diverse culture progettuali, occidentali e orientali, mediterranee e oltreoceaniche. La Northeast Coast National Scenic Area diventerà grazie a NEXT-GENE un laboratorio a cielo aperto per realizzare nuovi scenari abitativi. Tempi serrati per la realizzazione del complesso. Sopralluoghi già avviati, inizio dei cantieri a luglio 2008, residenze pronte entro dicembre 2009. iMage MEDIA AGENCY via Venti Settembre 84, 50129 Firenze tel: +39 055 4684 187, fax: +39 055 4624 808 www.image-web.org, press@image-web.org
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa