Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
NORMATIVA Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
AZIENDE

RÖFIX italia: nuova proprietà di maggioranza

di

Presenza sul territorio nazionale italiano nel settore dei sistemi di isolamento termico

Commenti 6140
26/11/2007 - RÖFIX Italia ha un nuovo proprietario di maggioranza ed investe nel miglioramento dei suoi stabilimenti e nell’ampliamento del proprio mercato. Parcines – Nel 1982, dunque 25 anni fa, l’azienda RÖFIX Italia ha aperto il suo primo stabilimento a Parcines ed ha cominciato ad operare sul mercato altoatesino e trentino con i suoi prodotti – malte per murature, intonaci di fondo, sistemi di isolamento termico , rivestimenti e pitture per l’edilizia, sistemi di fondi di posa. Dieci anni più tardi si è aggiunto un secondo stabilimento a Marcon, nelle vicinanze dell’aeroporto di Venezia, in seguito sostituito dall’attuale nuovo stabilimento di Fontanafredda in provincia di Pordenone, che rappresenta la realtà di produzione RÖFIX più moderna in Italia. Nel 1994 si è aggiunto lo stabilimento di Prevalle (Brescia), seguito nel 1999 da quello di Comabbio (Varese), a tutt’oggi il più grande stabilimento RÖFIX in Italia. Oggi la presenza di RÖFIX, nell’intera area del Nord Italia, è consolidata, e l’obiettivo futuro è di espandersi ulteriormente. Lo scorso anno è avvenuto un cambio di proprietà che ha riguardato non solo RÖFIX Italia, ma l’intero gruppo RÖFIX che gestisce stabilimenti in Austria, Svizzera, stati dell’ex Jugoslavia, Albania e Bulgaria. La famiglia Wehinger, fondatrice dell’azienda di cui deteneva il 57% delle quote azionarie, ha venduto un successivo 50% scarso delle quote al socio Franz Haslberger di Freising in Baviera (detentore fino a quel momento del 43% ) che così ha ottenuto la proprietà del 90% delle quote totali. Così RÖFIX è diventata una parte della società Fixit Trockenmörtel Holding AG di Haslberger, che comprende le aziende e i gruppi (operanti nello stesso settore ma in aree geografiche molto diversificate) Hasit (Germania, Cechia, Slovacchia, Ungheria, Romania), Fixit (Svizzera), Kreisel (Germania, Polonia, Ucraina, Lituania, Russia) e Karbon (Croazia, Bosnia-Erzegovina). L’intero gruppo occupa attualmente circa 2700 dipendenti e produrrà nell’anno in corso un fatturato di ca. 500 milioni di Euro. Di questi, 220 milioni competono al nuovo gruppo incorporato RÖFIX. A questo fatturato RÖFIX Italia, con i suoi 130 dipendenti, contribuisce con 61 milioni annui. Cosa è cambiato per RÖFIX Italia con questa variazione di proprietà? „Per noi il cambiamento della struttura proprietaria ha avuto tutto sommato solo effetti positivi“, afferma Wolfgang Brenner, dal 2005 amministratore delegato di RÖFIX Italia; elenca tre motivi a sostegno di ciò: innanzitutto la possibilità di prosecuzione della politica di espansione avviata negli ultimi anni, determinante per l’azienda; poi la possibilità da parte di RÖFIX di sfruttare il know-how tecnico del gruppo e di apprendere l’organizzazione e i processi delle aziende sorelle. Il programma d’investimento avviato negli scorsi anni verrà mantenuto: l’impianto di insaccaggio nello stabilimento di Parcines è stato rinnovato, lo stabilimento di Prevalle è stato potenziato con l’aggiunta di un nuovo capannone, è stato realizzato un nuovo stabilimento a Fontanafredda. E, prossimamente, RÖFIX Italia aprirà due altri stabilimenti in Nord Italia per ampliare la propria posizione nel mercato. I futuri programmi di espansione sono indirizzati soprattutto ai mercati dell’Italia del centro-sud, come sostiene Brenner. Nel contempo l’azienda si è trasformata sempre più da offerente di malte per intonaci e murature a specialista in prodotti di qualità per rivestimento e risanamento di facciate fino al restauro di edifici storici . „Siamo già leader nel settore di mercato dei sistemi di isolamento termico nel Nord Italia e vogliamo prendere ancor più piede in Italia. Le agevolazioni fiscali per interventi di risparmio energetico e di risanamento hanno contribuito a far crescere notevolmente la domanda anche di prodotti d’alta qualità ed ecologici”. RÖFIX Italia su Edilportale.com Foto Lo stabilimento RÖFIX a Parcines

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui