Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Professionisti, slitta il pagamento di imposte, ritenute, Iva e contributi
PROFESSIONE Professionisti, slitta il pagamento di imposte, ritenute, Iva e contributi
RISPARMIO ENERGETICO

Marche: una banca dati per l’edilizia sostenibile

Approvato un protocollo tra Regione, Cnr e Università Politecnica

Vedi Aggiornamento del 15/10/2009
Commenti 5287
27/11/2007 - La Regione Marche, l’Istituto per le tecnologie delle costruzioni del Consiglio nazionale delle ricerche (Itc-Cnr) e l’Università Politecnica delle Marche collaboreranno per promuovere la sostenibilità ambientale in edilizia. Su proposta dell’assessore all’Ambiente, Marco Amagliani, la Giunta regionale ha approvato un protocollo d’intesa che consentirà la realizzazione di una banca dati di riferimento per le costruzioni a elevata prestazione ambientale. La Regione Marche coordina, dal 2001, un gruppo di lavoro interregionale sull’edilizia sostenibile (Itaca), che ha predisposto un protocollo sulla valutazione energetico ambientale degli edifici, già adottato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome. Il gruppo ha anche prodotto una proposta di legge sull’edilizia sostenibile (approvata dalla Conferenza nel marzo 2007) e iniziative di informazione. “Il gruppo interregionale ha proposta ora un progetto di ricerca – spiega Amagliani – che dovrà definire un prezzario e un capitolato tipo per l’edilizia sostenibile. Ogni Regione potrà, poi, individuare, sulla base di una banca dati comune, i valori e gli standard locali, ottenendo importanti economie e favorendo la diffusione di una cultura della sostenibilità anche nel settore delle costruzioni”. Il ministero dell’Economia cofinanzia la ricerca con 150 mila euro. Le Marche sono state incaricate di indicare, tramite selezione, un partner pubblico, identificato nell’Itc-Cnr che si avvarrà della collaborazione dell’Università Politecnica delle Marche. Il protocollo sarà firmato nelle prossime settimane. Fonte: Ufficio stampa Regione Marche

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui