Carrello 0
ARCHITETTURA

Una prestigiosa firma anche per per l’ultimo Maggie’s Centre

di Roberta Dragone
Commenti 3878

Rem Koolhaas progetta il futuro centro di Glasgow

Vedi Aggiornamento del 21/05/2010
Commenti 3878
04/02/2008 - Anche il prossimo Maggie’s Centre potrà vantare la firma di un architetto di fama internazionale. Incaricato della progettazione del prossimo centro di Glasgow , l’olandese Rem Koolhaas si aggiunge alla prestigiosa lista che include celebri professionisti tra cui Zaha Hadid, Frank O.Gehry, Richard Rogers e Daniel Libeskind. Distribuiti sul territorio della Gran Bretagna, i Maggie’s Centre sono centri di assistenza per i malati di cancro. Ad immaginarne la nascita fu l’architetto Maggie Keswick Jencks che, ammalatasi di cancro, si rifiutò di lasciare il proprio ambiente per seguire le necessarie cure. Di qui la decisione di progettare spazi di assistenza confortevoli e a misura d’uomo, a supporto dei pazienti e dei loro familiari. Il primo centro, progettato dallo studio Richard Murphy Architects, fu inaugurato a Edimburgo nel 1996, un anno dopo la morte di Maggie Keswick Jencks. Per tutti i centri Maggie nati successivamente, oggi già realizzati o ancora in fase di progettazione, sono stati scelti celebri architetti internazionali. Attualmente le strutture già completate sono cinque. A gennaio dello scorso anno è stato ufficialmente inaugurato in Scozia, presso il Victoria Hospital a Kirkcaldy, il Fife Maggie Centre di Zaha Hadid, il quinto centro ultimato. Il centro che disegnerà Koolhaas sarà il secondo nella città di Glasgow. Qui è infatti già operativa dall’autunno del 2002 la struttura progettata da David Page dello studio Page and Park, che ha firmato anche il progetto per il centro inaugurato a Inverness nel 2005. Frank Gehry è infine l’autore del centro inaugurato a Dundee nel 2003. Si attende intanto, entro la prossima primavera, l’inaugurazione del Maggie Centre di Londra, risultato della matita di Richard Rogers. Gli altri centri Maggie in programma: Lanarkshire: Reich and Hall architects Nottingham: Piers Gough di CZWG Architects Newcastle: Foreign Office Architects Cotswolds: Richard MacCormac CBE Oxford: Wilkinson Eyre Cambridge: Daniel Libeskind Swansea: Kisho Kurokawa
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa