Carrello 0
Zaha Hadid per il St Anthony College di Oxford
ARCHITETTURA

Zaha Hadid per il St Anthony College di Oxford

di Roberta Dragone

Presentato progetto di ampliamento del Middle East Centre

Vedi Aggiornamento del 05/02/2013
25/02/2008 - La progettista anglo-irachena Zaha Hadid firma l’ampliamento del Middle East Centre del St Anthony College di Oxford . Qualche settimana fa la presentazione ufficiale del progetto. Si tratta di una esuberante e dinamica architettura destinata a sorgere in uno dei più tradizionali quartieri della città, dove trovano spazio edifici bassi in stile vittoriano. Questo il motivo che ha portato la Oxfordshire Architectural and Historical Society e la Oxford Civic Society – due associazioni che si occupano dell’archeologia, della storia e dell’architettura di Oxford e del suo impatto sull’ambiente – a mettere in discussione l’adattabilità del nuovo edificio al contesto. La avveniristica struttura si chiamerà “Softbridge Building” poiché fungerà da “ponte” di collegamento tra due edifici storici del quartiere: una moderna scultura che sembrerà esser cascata giù dal cielo per incastrarsi tra le due antiche strutture. Sarà rivestita in vetro composito e si svilupperà su una superficie di 1200 metri quadrati distribuiti su tre livelli. Al piano terra sono previsti spazi espostivi insieme ad un’area di accoglienza; il primo piano ospiterà una sala lettura insieme ad un deposito per i libri, mentre la biblioteca sarà sistemata al secondo piano. Una serie di lucernari consentirà l’illuminazione naturale del piano che accoglierà la biblioteca, mentre la facciata esposta a sud sarà dotata di finestre realizzate in “Fritted Glass”. Si tratta di una speciale tipologia di vetro che utilizza uno strato protettivo di ceramica smaltata a disegno visibile per il controllo dell’accumulo termico solare. Il disegno viene a crearsi dalla fusione ad alta temperatura del vetro opaco o trasparente con il materiale vitreo del substrato. Il substrato é semi-temperato o temperato per prevenirne la rottura dovuta a stress termici.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati