Carrello 0
AZIENDE

Bilancio positivo per il primo SUN DUBAI

di

La produzione italiana dell’hotellerie e dell’arredo per esterno nel Middle East

18/03/2008 – SUN, il SALONE INTERNAZIONALE DELL’ESTERNO, Progettazione, Arredamento, Accessori dall’1 al 4 marzo 2008 ha portato l’Italian Style nel Middle East: l’evento, organizzato nell’ambito della seconda edizione del SIA GUEST DUBAI , ha portato la produzione italiana dell’hotellerie e dell’arredo per esterno che guarda al lusso estremo a Dubai, “porta di accesso - ha detto Sergio Rossi, direttore generale di Fiere e Comunicazioni - a un mercato arabo caratterizzato da un elevatissimo potere d’acquisto, una crescita esponenziale d’investimenti con tratti unici nella storia contemporanea e da una domanda estremamente esigente quanto a tecnologia, qualità e stile. L’outdoor made in Italy è un comparto che vede primeggiare il Belpaese tra gli esportatori europei, con una quota del 43% del totale, pari a 140 milioni di € (+ 8%) e il Middle East si è confermato come una grande opportunità di business per le aziende del settore.” Al taglio del nastro, lo sceicco Mohammed Bin Faisal Al Massimi, il direttore della business unit 2 di Rimini Fiera, Simone Castelli e Sergio Rossi. In totale, 25 i marchi presenti ai due eventi, tra cui si segnalano SCAB, con le sue innovative e ricercatissime ‘sedie regali’ e la Tessitura Selva, la Tessitura Fabbri, l’Ombrellificio Magnani e la Smeca, interpreti privilegiate del lusso da spiaggia. “Siamo un’azienda improntata al massimo dinamismo – ha spiegato l’export manager Paolo Forestan – e siamo presenti su tutto il mercato europeo oltre che in Australia, Nuova Zelanda e Cina. Partecipare a questo evento a Dubai per noi significa poter meglio leggere e cogliere più direttamente le aspettative di questo mercato”. SCAB, che lavora a stretto contatto con affermati designer, lancerà infatti modelli di sedie ad hoc per l’hotellerie a “7 stelle” di quest’area. “Siamo quattro aziende – ha spiegato Giorgio Selva, amministratore dell’omonima Tessitura – che propongono prodotti diversi ma integrati e che complessivamente ‘costruiscono’ l’arredamento della spiaggia”. Fornitori e partner di alcune delle marine più esclusive del nostro Paese, da Punta Ala a Baia Sardinia, e presenti dovunque su tutti i litorali italiani, le quattro aziende, anche in collaborazione con la Plastitex, presentano ora all’interno della linea Jaquio Beach soluzioni su misura per il lusso di Dubai: il lettino da spiaggia è a una piazza e mezza, i colori sono sui toni dell’oro e dell’argento e i motivi spaziano dal maculato al tigrato, inoltre ombrellone, borsa e cuscino da spiaggia ton sur ton. E ancora, un puff trasformabile che con un solo gesto diventa maestoso divano con tavolino: i colori sono quelli del bianco ghiaccio prezioso e dell’argento. Gli alberghi a Dubai (per lo più collocati nella fascia tra i 4 e i 7 stelle) sono saliti a 319, i residence sono 126, il tasso di occupazione alberghiero è del 98,5% calcolato su base annua e nel 2006 hanno raggiunto Dubai 6 milioni di turisti. Tra i progetti, di cui alcuni prossimi all’ultimazione, THE WORLD una faraonica area sul mare costituita da una serie di isolotti artificiali a forma dei diversi continenti che, visti dall’alto, rappresentano il planisfero (pronta tra due anni); e poi LA CITTA’ DELLO SPORT che ospiterà anche numerosi hotel tematici; e ancora BAWADI un nuovo insediamento, lungo 10 km, di hotel avveniristici a ridosso del deserto (pronto nel 2013) per un totale di 60 mila nuove camere; e infine la spettacolare CITTA’ DEL FESTIVAL dove troveranno tra l’altro spazio 80 ristoranti. Ferdinando Crespi Press Office Manager Foreign Press Office ------------------------------------ Fiere e Comunicazioni srl Via San Vittore 14 20123 Milano_Italy ph +39.02.86451078 - mob 339.1602461 fax +39.02.86453506 e-mail fcrespi@fierecom.it http www.sungiosun.it http www.tendeetecnica.it
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui