Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, al via il primo Summit online della Filiera delle Costruzioni
RISPARMIO ENERGETICO

Rinnovabili: da APER lo stato dell’arte del settore

Il Conto energia ha posto le basi per lo sviluppo del fotovoltaico in Italia

Vedi Aggiornamento del 11/05/2009
Commenti 6750
22/04/2008 - APER, l’Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili, ha realizzato cinque report dedicati a idroelettrico, eolico, bioenergie, fotovoltaico e attività dell'associazione, che fotografano lo stato di salute del settore delle rinnovabili in Italia, forniscono numeri, dati aggiornati, stime di crescita e spunti di riflessione. Eolico Le installazioni e la tecnologia Nel corso del 2007 sono stati installati, in tutto il mondo, 19.696 MW eolici per un totale di 93.849 MW, corrispondenti alla produzione di circa 200 TWh/anno e all’impiego di 350.000 unità. L’Europa continua a mantiene il suo ruolo di leadership con 56.535 MW installati, anche se la concorrenza americana ed asiatica si fanno sentire. L’Italia tocca quota 2.726 MW al 31.12.2007, una posizione di rispetto, seppur a distanza da Paesi come Germania, Spagna e Danimarca e con tassi di crescita inferiori a quelli francesi ed inglesi. Idroelettrico Quali obiettivi sono alla nostra portata? Il 23 gennaio 2008 la Commissione Europea ha approvato il cosiddetto “pacchetto 20-20-20”, che - tra i diversi provvedimenti - contiene anche una proposta di Direttiva sulle fonti rinnovabili. In vista della fase di concertazione, il Governo Italiano ha presentato a Bruxelles un “Position Paper”, contenente una stima del potenziale massimo teorico per ciascuna fonte rinnovabile. Con riferimento agli impianti idroelettrici il documento afferma che “la serie di dati storici indica una diminuzione della producibilità dovuta a vincoli del Deflusso Minimo Vitale alla portata derivabile o intercettabile per scopi energetici e/o irrigui e alla riduzione della piovosità dovuta a fattori climatici. Fotovoltaico Potenza fotovoltaica installata in Italia: i risultati del Conto Energia Il sistema di incentivazione introdotto dal Decreto Ministeriale 19 febbraio 2007 ha finalmente posto le basi per un maturo sviluppo del settore solare-fotovoltaico anche in Italia. Le novità introdotte sono state diverse, citiamo ad esempio il nuovo criterio di distribuzione delle tariffe incentivanti che risultano variabili in funzione della potenza e del grado di integrazione architettonica. Sebbene la classificazione cui si fa riferimento abbia comportato non poche difficoltà di interpretazione, è chiaro l’intento del legislatore di premiare le installazioni a servizio di strutture esistenti o da costruire, che abbiano destinazioni d’uso indipendenti rispetto al solo impianto. Bioenergie Nuove prospettive per le bioenergie Il costante aumento dei prezzi dei combustibili fossili e le crescenti incertezze sulle garanzie di approvvigionamento, unite alle recenti politiche europee volte alla riduzione dei gas climalteranti, stanno contribuendo in questi ultimi anni a creare le basi per uno sviluppo sempre crescente delle fonti rinnovabili ed, in particolare, delle bioenergie. L’Associazione APER, Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili, è la prima associazione nazionale in quanto a rappresentatività delle fonti rinnovabili nel loro complesso e una delle maggiori operanti in Europa per numero di associati e potenza installata. Opera senza fini di lucro, a livello nazionale e internazionale, nell’ambito della promozione delle fonti rinnovabili e della tutela degli interessi dei produttori di energia elettrica rinnovabile. Fonte: www.aper.it

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui