Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Infrastrutture strategiche, in crescita i bandi di progettazione
PROGETTAZIONE Infrastrutture strategiche, in crescita i bandi di progettazione
URBANISTICA

Trento, approvato il Piano urbanistico provinciale

Scattano le misure di salvaguardia previste dalla legge urbanistica

Vedi Aggiornamento del 16/05/2008
Commenti 7651
12/05/2008 - Nella seduta dell’8 maggio scorso, il Consiglio provinciale di Trento ha approvato il nuovo piano urbanistico provinciale. Si tratta del terzo Pup adottato in Trentino dopo quelli del 1967 e del 1987. L'articolo 1 stabilisce che "è approvato il nuovo piano urbanistico provinciale", costituito da alcuni allegati di particolare spessore: la relazione illustrativa, le norme di attuazione, la cartografia, gli elenchi di invarianti, gli indirizzi per le strategie della pianificazione territoriale e la valutazione strategica dei piani, i materiali di supporto per la pianificazione territoriale. Questi allegati "sono depositati presso gli uffici del Consiglio provinciale", ma una copia è consultabile anche presso la Giunta. L'articolo 2 prevede che dall'entrata in vigore di questa legge si applicano le misure di salvaguardia del Pup contenute nelle norme di attuazione del piano e nella legge provinciale approvata quest'anno sulla pianificazione urbanistica e il governo del territorio. Essa detta anche le disposizioni per l’adeguamento al nuovo Pup dei futuri piani territoriali delle comunità di valle e dei Prg dei comuni. Ha ottenuto l'approvazione anche l'ordine del giorno n. 12 proposto dalla consigliera Caterina Dominici perché “la disciplina in materia di tutela paesaggistica privilegi nelle nuove costruzioni il mantenimento dei canoni dell'edilizia trentina evitando così la perdita di identità, dell'autorità e della cultural trentina”. Voto positivo è stato espresso dall'assemblea legislativa per l'atto di indirizzo n. 13, ancora di Caterina Dominici, che per il nuovo Pup impegna la Giunta “a favorire il recupero delle aree e degli edifici produttivi dismessi e a disporre a favore di tali interventi adeguati finanziamenti”. Consulta il Piano Fonte: www.provincia.tn.it

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Architetture e cantieri in Liguria, quali scenari si aprono? Partecipa