Carrello 0
Ascent, la prima torre residenziale USA di Libeskind
ARCHITETTURA

Ascent, la prima torre residenziale USA di Libeskind

di Roberta Dragone

Riflessi nelle finestre i colori del cielo e del ponte Roebling

05/06/2008 - Una dinamica architettura arricchisce da marzo scorso lo skyline di Cincinnati , negli Stati Uniti . Si tratta della prima torre residenziale realizzata da Daniel Libeskind negli USA. Denominato “The Ascent” , il nuovo edificio sorge lungo la riva del fiume Ohio, nelle immediate vicinanze del ponte Roebling.
 
All’interno trovano spazio appartamenti dai 90 ai 650 metri quadrati di superficie; più numerose le unità residenziali di circa 185 metri quadrati.
 
Peculiarità del progetto è la “geometria ascendente” che, dal 14° al 22° piano, riproduce il movimento curvilineo che caratterizza la struttura del vicino ponte. In tal modo la torre si relaziona a est con le strutture residenziali a sviluppo orizzontale, mentre a ovest dialoga con i più moderni edifici commerciali.
 
Ne risulta una architettura che rompe con la ripetitività dei tradizionali grattacieli, consentendo inoltre la massima vista del fiume e dei pendii circostanti da ciascuna unità residenziale.
Il movimento curvilineo ascendente del grattacielo ha inoltre la funzione di assicurare a tutti gli alloggi protezione dal sole proveniente da est.
 
Il rivestimento della facciata, in calcestruzzo prefabbricato e vetro blu, avvolge l’intera struttura attraversando la copertura inclinata della torre per poi scendere lungo la facciata opposta.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui