Carrello 0
ATIKA a Roma fino alla fine di luglio
EVENTI

ATIKA a Roma fino alla fine di luglio

La demo-house per il clima mediterraneo al Parco della Musica

Vedi Aggiornamento del 04/11/2011
25/07/2008 - átika è una casa dimostrativa pensata per il clima mediterraneo, caratterizzato da lunghe estati calde e inverni miti. Si distingue rispetto a un’abitazione tradizionale per alcune caratteristiche: l’ambiente salubre, il basso consumo energetico, il buon comfort interno e le condizioni ottimali di luce naturale durante tutto l’anno.
È una soluzione efficiente per le regioni molto soleggiate, come l’Italia, generalmente caratterizzate da un alto consumo energetico per i sistemi di condizionamento.
átika coniuga soluzioni tradizionali e prodotti già disponibili sul mercato, quali la ventilazione naturale e i sistemi di schermatura solare, con gli ultimi ritrovati della tecnologia VELUX, caratterizzata da una vasta gamma di prodotti innovativi nel contesto architettonico contemporaneo.

Si è inaugurata lo scorso 11 giugno a Roma, presso l’Auditorium Parco della Musica, la demo-house per il clima mediterraneo.
Grande attenzione è stata rivolta al progetto, che tocca tematiche di estrema attualità come il risparmio energetico per il riscaldamento e il condizionamento delle abitazioni, la sostenibilità ambientale, l’uso corretto delle risorse naturali.
 
La casa è stata presentata al pubblico durante una conferenza stampa alla quale hanno preso parte, oltre all’amministratore delegato di VELUX Italia Massimo Buccilli, importanti esponenti della pubblica amministrazione romana: l’Assessore all’Ambiente del Comune di Roma De Lillo, il Presidente di Roma Energia Sabrina Albanesi, il Vice-Presidente di Roma Energia Jacopo Fedi, il Vice-Presidente della Commissione Ambiente della Provincia di Roma Panella e il Presidente del Secondo Municipio di Roma Sara De Angelis.
 
L’iniziativa è stata promossa da RomaEnergia, Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile del Comune di Roma, in collaborazione con VELUX ed è patrocinata dai Ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico, dall’Ordine Nazionale degli Architetti e dall’INARCH.
Nell’occasione il Prof. Renato Mannheimer, presidente dell’Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione, ha illustrato i risultati della ricerca nazionale sulla sensibilità degli italiani verso il risparmio energetico e la loro predisposizione verso un nuovo modo di abitare dal titolo “Nuove frontiere dell’abitare: gli italiani e la casa a risparmio energetico”.
 
Per informazioni www.veluxatika.it oppure numero verde 800 113 315.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati