Carrello 0
Un design algoritmico nel centro di Varsavia
ARCHITETTURA

Un design algoritmico nel centro di Varsavia

Commenti 4568

Il progetto iSaw firmato dallo studio Kokkugia

Commenti 4568
20/08/2008 - Si chiama iSaw ed è un progetto visionario di “design algoritmico” progettato per il centro di Varsavia da Kokkugia, uno studio con sedi a Londra e a New York guidato da Jonathan Podborsek, Roland Snooks e Robert Stuart-Smith.
 
Si tratta di un edificio i cui ambienti, caratterizzati da una singolare geometria, sembrano germogliare l’uno nell’altro comportandosi come bollicine nella schiuma.
 
“Questo progetto – spiegano dallo studio Kokkugia – gioca con le nozioni normative sul rapporto tra l’edificio e il contesto, e stabilisce una nuova topologia che consente la commistione di due programmi differenti, quali ad esempio una casa di tolleranza ed un convento –  senza che l’uno abbia la percezione della presenza dell’altro”.
 
“I due spazi – continuano gli autori del progetto – condividono un involucro comune e sono pertanto vicendevolmente dipendenti, ma riescono a conservare qualità spaziali differenti”.
 
Il nostro progetto rappresenta un possibile esempio di strategia algoritmica pensata per la generazione di una architettura incentrata su una densa occupazione degli spazi”.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Leggi i risultati