Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
NORMATIVA Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
RISULTATI

Tom Kundig vince il Cooper-Hewitt 2008

di Cecilia Di Marzo

I suoi progetti sono tranquilli luoghi di contemplazione e riposo

Commenti 4529
25/08/2008 - L’architetto americano Tom Kundig , partner dello studio Olson Sundberg Kundig Allen di Seattle ha vinto l’edizione 2008 dello Smithsonian's Cooper Hewitt National Design Museum Architecture Award.
È molto noto per il suo design poetico, essenziale e intuitivo. I suoi progetti rispecchiano la bellezza dell’america occidentale.
Tutti i suoi progetti sono caratterizzati dall’uso di arte e artigianato per mettere l’utente in relazione con l’ambiente e crea; l’obiettivo è sempre quello di creare tranquilli luoghi di contemplazione e riposo. Tra le varie opere realizzate si ricordano la Delta Shelter, Olson Cabin, Orcas House, Idaho Lake Cabin, Rolling Huts, Outpost, Highlands Vacation House, Breckenridge Cabin, Tye River Cabin, Mountain House e la Chicken Point   Cabin (Northern Idaho).
Per quest’ultima l’idea è consistita nel creare un rifugio sulla riva del lago fatto come una sorta di piccola scatola in legno con una grande finestra che affaccia sul paesaggio circostante. La grande porta finestra di questa sorta di “baita”, di circa 6 m x 9 m, apre l’intera zona giorno verso la foresta e il lago. I materiali utilizzati, tutti di facile manutenzione - blocchi di calcestruzzo, acciaio, pavimenti in cemento e legno compensato – in armonia con il concetto di baita, non sono trattati per consentire al tempo di creare la sua patina e far meglio inserire l’opera nella natura.
 
La cerimonia di premiazione del 2008 National Design Award, presieduta da Richard Meier, avrà luogo il prossimo 23 ottobre presso il Smithsonian’s Cooper Hewitt National Design Museum.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui