Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, proposto tetto di spesa di 130mila euro per la messa in sicurezza antisismica
NORMATIVA Superbonus, proposto tetto di spesa di 130mila euro per la messa in sicurezza antisismica
RISPARMIO ENERGETICO

Abruzzo: procedura semplificata per il fotovoltaico

di Rossella Calabrese

Prevista un'autorizzazione unica per gli impianti tra i 20 e i 200 kW

Commenti 5676
08/09/2008 - Con la Delibera di Giunta n. 760 del 12 agosto 2008, la Regione Abruzzo ha semplificato la procedura per il rilascio dell’autorizzazione per la realizzazione degli impianti fotovoltaici tra i 20 e i 200 kW installati su elementi di arredo urbano e viario, sulle superfici esterne degli involucri edilizi, anche non integrati.
 
Tali impianti si intendono autorizzati ai sensi dell’art. 12 del Dlgs 387/2003, a condizione che:
- la Ditta sia proprietaria del sito interessato dall’impianto;
- la Ditta sia titolare di tutte le autorizzazioni, nulla osta, pareri o altri atti di assenso eventualmente necessari per la costruzione e l’esercizio dell’impianto;
- la Ditta dichiari all’Autorità Competente di volersi avvalere dell’autorizzazione unica generalizzata, trasmettendo un’autodichiarazione attestante il possesso dei suddetti requisiti.
 
La Ditta è tenuta, in ogni caso, al rispetto delle eventuali prescrizioni contenute negli atti di assenso acquisiti autonomamente, nonché ad ottemperare agli obblighi derivanti dal presente provvedimento e dalla normativa vigente a qualsiasi livello.
 
L’autorizzazione generalizzata ha durata triennale relativamente alla costruzione dell’impianto, salvo richiesta di proroga, e durata quinquennale relativamente all’esercizio del medesimo.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui