Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono sanatoria degli abusi per facilitarne l’attuazione
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono sanatoria degli abusi per facilitarne l’attuazione
RISPARMIO ENERGETICO

Innovazione amica dell'ambiente: scadenza prorogata

di Rossella Calabrese

Da Legambiente e Regione Lombardia il Premio all’efficienza energetica

Vedi Aggiornamento del 27/10/2008
Commenti 3318
22/09/2008 - È stata prorogata al 26 settembre la scadenza del bando per l’edizione 2008 del Premio all’Innovazione Amica dell’Ambiente, il concorso promosso da Legambiente e regione Lombardia.
 
Il Premio, quest’anno incentrato sul tema “Il bello del clima. Efficienza energetica, ecoedilizia e acquisti verdi”, è un riconoscimento annuale alle tecnologie, ai processi, ai prodotti, ai servizi e ai sistemi gestionali innovativi che producono significativi miglioramenti ambientali.
 
Il Premio è attribuito a realizzazioni di cui si possono già essere verificati i primi risultati in termini di miglioramento ambientale, che si distinguano per la loro originalità e soprattutto, per le loro potenzialità future. Scopo del Premio è creare un contesto favorevole alla ricerca e allo scambio di innovazioni in campo ecologico, premiando quelle realtà capaci di considerare l'ambiente non più come vincolo ma come valore e opportunità di sviluppo e di crescita per sé e per l'intera collettività.
 
Il Premio si prefigge di individuare ed accogliere tutte quelle innovazioni volte a concretizzare azioni di riduzione di emissioni climalteranti e di ottimizzazione dei consumi energetici.
 
In particolare saranno oggetto di valutazione le innovazioni realizzate nei seguenti ambiti:

- Innovazione amica del clima - Premio dedicato alle realizzazioni innovative nel settore dell'efficienza energetica e delle fonti rinnovabili;

- Casa low carbon: l'edilizia verso emissioni zero - Costruire secondo criteri di sostenibilità ambientale;

- Prodotti efficienti per gli acquisti verdi - Premio é rivolto ai nuovi prodotti che, per qualità  ambientale e per innovazione, possono contribuire efficacemente a diffondere gli "acquisti verdi", il Green Public Procurement, GPP.
 
Il Premio è rivolto alle imprese pubbliche e private, alle amministrazioni, ma anche ai centri di ricerca, ai liberi professionisti e alle associazioni di cittadini che producono beni o erogano servizi, e consiste nel diritto all'uso del logo del Premio per la durata di un anno.
 
Tutte le informazioni per partecipare al Premio
 
Sito ufficiale

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui