Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus 110%, ISI: ‘senza premialità si scoraggiano i lavori più efficaci’
NORMATIVA Sismabonus 110%, ISI: ‘senza premialità si scoraggiano i lavori più efficaci’
EVENTI

Una sette giorni di mostre all’International Design Casa

di Rossella Calabrese

Evento organizzato dal Torino World Design Capital

Commenti 2194
03/11/2008 – Mancano solo tre giorni all’inizio di International Design Casa , evento organizzato da Torino 2008 World Design Capi tal e che avrà sede nel capoluogo piemontese da 6 al 13 novembre 2008. A curare il progetto, Michael Thomson , Presidente di BEDA (Associazione Europea del Design).
 
Nel calendario della manifestazione, una serie di mostre sparse per la città e dedicate ai nuovi percorsi del design contemporaneo emersi in quindici paesi , ovvero Austria, Belgio, Corea del Sud, Ungheria, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Slovacchia, Francia, Giappone, Norvegia, Paesi Bassi, Singapore e Spagna. Ogni nazione disporrà di una “Casa”, all’interno della quale saranno esposti gli oggetti di design.
 
Solo per fare qualche esempio: “ Casa Giappone ” proporrà una mostra sulla progettazione sostenibile dal titolo “ Nagoya Sustainable Design 2008 ”. Sede dell’esposizione, gli Antichi Chiostri di via Garibaldi . A Palazzo Madama avrà sede “ The U-Design City ”, esposizione organizzata dal gruppo coreano. Protagonista assoluta, Seul - “città del design”, con gli 8 principali progetti ideati per l’esposizione del World Design Capital 2010 .
 
Nelle giornate del 6 e 7 novembre, la Sala dei Cinquecento del Centro Congressi del Lingotto ospiterà la conferenza internazionale “Shaping the Global Design Agenda ”. Intento dell’iniziativa, “convocare gli ‘stati generali del design’ e delineare l’agenda della progettazione globale”, promuovendo una riflessione sul design quale “componente essenziale nelle strategie nazionali che si rivolgono a stimolare lo sviluppo di una crescita economica e culturale sostenibile”.
 
Nel corso della due giorni interverranno personalità del calibro di Ibrahim Jaidah , Peter Dröll , David Kester , Fumio Hasegawa , Yrjö Sotamaa , Peter Zec e Song Weizu . Col proposito di tracciare nuovi itinerari attraverso cui progettare politiche di design integrate che varchino i confini regionali, i conferenzieri saranno chiamati a dire la loro su design ed economia” , “design e società” , e “design e complessità”.
 
A conclusione della conferenza, la cerimonia ufficiale per il passaggio della nomina di World Design Capital da Torino (2008) a Seul (2010).

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Edilizia, Superbonus 110%, Semplificazioni. Quali sono le misure più urgenti? Leggi i risultati