Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Balconi, il rifacimento gode del Bonus Facciate 90%
NORMATIVA Balconi, il rifacimento gode del Bonus Facciate 90%
LAVORI PUBBLICI

Friuli, 4 mln alle Ater per l’edilizia pubblica

Entro marzo 2009 la localizzazione dei lavori, aggiudicazioni a dicembre

Vedi Aggiornamento del 10/12/2008
Commenti 3394
03/11/2008 – Sono in arrivo nuovi fondi per l’edilizia pubblica del Friuli Venezia Giulia. La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore all’Ambiente e ai Lavori Pubblici, durante la seduta del 21 ottobre 2008 ha stanziato 4 milioni e 387 mila euro per la costruzione di nuovi alloggi, in risposta all’emergenza abitativa esistente. Gli interventi saranno eseguiti attraverso la stipula di accordi di programma con le Ater regionali.
I fondi saranno ripartiti in base alle esigenze delle province. All'ATER Alto Friuli andranno 267 mila euro, all'ATER di Gorizia 719 mila euro, all'ATER di Pordenone 789 mila euro, all'ATER di Trieste un milione e 596 mila euro e all'ATER di Udine un milione e 13 mila euro.
I lavori per gli interventi di edilizia residenziale pubblica da finanziare con gli stanziamenti devono essere aggiudicati entro il 31 dicembre 2009, mentre l’inizio non deve oltrepassare il 30 giugno 2010.
Saranno nuovamente ripartite tra le Ater in base agli accordi di programma stipulati tutte le somme non assegnate entro l’anno in corso. Non cambiano però i termini di aggiudicazione e inizio lavori, secondo le modalità previste dal programma operativo di gestione.
Secondo la Delibera della Giunta Regionale, le Ater dovranno anche localizzare entro il 31 marzo 2009 gli interventi da finanziare con gli oltre 4 milioni di euro stanziati nel caso in cui non vi provvedano già con gli accordi di programma stipulati. La documentazione progettuale e amministrativa inerente agli interventi dovrà essere presentata entro il 30 settembre 2009.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Leggi i risultati