Carrello 0
RISPARMIO ENERGETICO

Alla Confcommercio Bolzano la targa CasaclimaA+

Il primo edificio in alluminio e vetro a conseguire la certificazione

Vedi Aggiornamento del 27/10/2009
14/11/2008 - La nuova sede dell’Associazione Commercianti di Bolzano è stata premiata il 4 settembre scorso, con il “Cubo d’oro” come una fra le cinque più efficienti realizzazioni del 2008.
 
Ad opera dell’architetto Wolfang Simmerle, e degli ingegneri Norbert Klammsteiner, Erwin Mumelter e Michele Carlini, il manufatto è stato certificato CasaClima A+ dall’agenzia CasaClima, che per la prima volta assegna questo riconoscimento ad un edificio le cui facciate siano ampiamente vetrate. Non a caso questa tipologia costruttiva era stata vista, fino a questo momento, un inno allo spreco termico ed energetico.
 
L’ing. Norbert Klammsteiner di Energytech ha avuto, infatti, ad affermare: “Nel settore dell’edilizia, edifici amministrativi come quello della Camera di Bolzano vengono generalmente considerati dei grandi consumatori di energia. L’edificio camerale, invece, è divenuto simbolo di efficienza energetica”.
 
Il sorprendente risultato è un virtuosismo di efficienza energetica, dunque, che porta il fabbisogno dell’edificio a tre litri di gasolio per metro quadrato in un anno, ovvero almeno sette volte inferiore ad un oggetto architettonico analogo.
 
L’involucro di alluminio e vetro è stato concepito, non tanto come un mero evento edificatorio, quanto piuttosto come un vero e proprio sistema, capace di isolare in modo intelligente gli ambienti, a cui sono stati garantiti livelli top di comfort abitativo con eleganza di forme e di design.
 
Questo obiettivo è stato possibile grazie alle innovative tecnologie dei sistemi messe in campo da Schüco con il supporto di Frener & Reifer che ha visto l’impiego di sistemi FW 50+, utilizzati per le facciate e per le coperture sapientemente poste in opera dalla azienda di Bressanone che ha, inoltre, realizzato anche tutte le altre opere in vetro e metallo come i parapetti vetrati, o i rivestimenti in lamiera di alluminio e acciaio inox satinato, fino alle porte d’ingresso.
 
Di rilievo è anche il sistema costruttivo per i nastri di serramento composti da ben 878 finestre a doppia anta con una costruzione speciale appositamente disegnata da Schüco e Frener & Reifer che, oltre ad offrire flessibilità di impiego e design elegante, non rinuncia a livelli top in termini di prestazioni. Vincente è stata, anche la scelta di porre il sistema di ombreggiatura all’interno del sistema di finestratura a doppia anta ottenendo un sandwich composto da: anta interna, frangisole, anta esterna.
 
Fra i vantaggi così ottenuti, c’è l’abbattimento delle spese per la pulizia di facciata, che risultano in questo modo prive di problematiche significative, e la protezione dalle intemperie dei frangisole aumentandone considerevolmente la durabilità con la possibilità di essere ispezionate in caso di manutenzione direttamente dagli ambienti interni.
 
 
Fonte: Ufficio Stampa e R.P. Prima&Goodwill
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati