Carrello 0
Al via il premio di architettura Mauro Rostagno
CONCORSI

Al via il premio di architettura Mauro Rostagno

di Daniela Colonna

In gara la qualità urbana nelle 24 città della provincia di Trapani

12/12/2008 - Parte il Premio nazionale di architettura indetto dall'Ordine degli architetti di Trapani intitolato "Mauro Rostagno" per la qualita’ urbana nelle ventiquattro citta’ della provincia  di Trapani.

Finalità principale del Premio è la proposta di un progetto di idee di nuova costruzione o di ristrutturazione inerente gli spazi urbani delle ventiquattro città della Provincia di Trapani.

Il Premio nasce dalla volontà di premiare l’idea progettuale più significativa nella sua capacità interpretativa di un messaggio di impegno civile quale è stato quello di Rostagno.

I centri delle località in provincia di Trapani, teatro dell’assassinio di  Rostagno ma anche scenario di altri attentati, denunciano con il loro stato d’uso una qualità della vita che ancora è spesso lontana dai livelli di civile urbanità e quindi di equilibrio sociale.

I luoghi di aggregazione, gli spazi della formazione e dell’informazione, gli ambiti per coltivare i rispettivi interessi culturali, sportivi, artistici e, nel complesso, gli spazi pubblici dove si esplicitano la maggioranza delle relazioni umane necessitano di diffusi interventi di qualità, che siano centri storici, periferie, aree rurali o borghi marinari.

Tale necessità è rappresentata dall’imperativo di operare una azione maieutica che parta dal piccolo segno, purchè diffuso e di qualità, perché possa segnarsi l’avvio di un processo i cui frutti potranno raccogliersi non già nell’immediato, ma raccolti appieno dalla prossima generazione di cittadini.

Il Premio stimola la sensibilità progettuale dei partecipanti attraverso la rispettiva coscienza civile.

Pertanto gli organizzatori non individuano i siti d’intervento e si limitano a circoscrivere l’ambito di applicazione delle sperimentazioni progettuali: il territorio della provincia di Trapani e dei ventiquattro Comuni che la compongono.

Possono partecipare architetti ed ingegneri, nonché studenti delle facoltà di Architettura e di Ingegneria Edile Architettura italiani e stranieri ed è suddiviso in due sezioni.

Non è prevista l’attribuzione di premi in denaro e non si presuppone il conferimento di incarichi professionali di alcun tipo.

Il Premio consiste nella promozione delle opere presentate, da attuare in diverse forme, quali:
- pubblicazione degli elaborati nel sito internet ufficiale del premio;
- consegna di un attestato di partecipazione all’iniziativa;
- inserimento degli elaborati all'interno di una monografia che verrà messa a stampa a cura degli organizzatori e diffusa a livello nazionale.

Tutta la documentazione dovrà pervenire entro il 2 febbraio 2009.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati