Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus 110%, come si calcolano i limiti di spesa
RISTRUTTURAZIONE Sismabonus 110%, come si calcolano i limiti di spesa
NORMATIVA

Risparmio energetico: i tagli al 55% non saranno retroattivi

di Rossella Calabrese

Annunciato un emendamento del Governo per modificare l’articolo 29 del Decreto anticrisi

Vedi Aggiornamento del 17/12/2008
Commenti 17301
04/12/2008 - Il Parlamento eliminerà la retroattività dell’art. 29 del decreto legge 185/2008 che modifica la procedura per la detrazione del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Lo ha detto ieri il Ministro dell’Economia Giulio Tremonti nel corso di un’audizione alla Camera.
 
“La retroattività non ci può essere e il Parlamento la correggerà - ha detto Tremonti - ma voglio sul futuro ribadire un criterio: il crediti di imposta non sono e non possono essere un bancomat”.

Nelle stesse ore si è appreso che il Ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo presenterà un emendamento per cancellare l’art. 29 del DL 185/2008 ( leggi tutto ).
 
Si aprono quindi due possibili scenari :
1 - l’eliminazione della retroattività della norma: resterebbero comunque per i prossimi anni i limiti alle risorse destinate alla detrazione;
2 – la cancellazione dei limiti dello stanziamento statale (ora fissato dal DL 185/2008 a 82,7 milioni di euro per il 2008, a 185,9 milioni di euro per il 2009, e 314,8 milioni di euro per il 2010) e quindi la prosecuzione dell’agevolazione per i prossimi anni con le procedure attuali.
 
In ogni caso le modifiche al Decreto Legge saranno apportate in sede di conversione in legge, che dovrà avvenire entro il 28 gennaio 2009 (entro 60 giorni dall’entrata in vigore del DL). A oggi l’esame da parte del Parlamento non è ancora iniziato; il 29 novembre scorso il DL è stato trasmesso al Senato per essere convertito in legge, ma il 2 dicembre il provvedimento è stato restituito al Governo per essere ripresentato all’altro ramo e il il 2 dicembre stesso è stato assegnato alle commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera.
 
A meno che non ci sia una accelerazione dei tempi o un provvedimento straordinario, il DL resta in vigore così com’è fino al 28 gennaio 2009; ne consegue che il 15 gennaio l’Agenzia delle Entrate inizierà a ricevere le istanze per essere ammessi ad usufruire della detrazione.

 
Leggi i commenti dei lettori di Edilportale e PUBBLICA LA TUA OPINIONE

Le novità introdotte dal Decreto Legge
- Per le spese sostenute negli anni 2008, 2009 e 2010, occorre inviare un’istanza all’Agenzia delle Entrate (oltre che all’Enea), esclusivamente in via telematica, attraverso un modello che l’Agenzia pubblicherà sul proprio sito Internet entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del DL 185/2008.
- Per le spese sostenute nel 2008, l’istanza potrà essere presentata dal 15 gennaio 2009 al 27 febbraio 2009. Per le spese sostenute nel 2009 e 2010, l’istanza andrà presentata dal 1° giugno e fino al 31 dicembre di ciascun anno.
- Sono fissati limiti di spesa complessivi pari a 82,7 milioni di euro per il 2008, a 185,9 milioni di euro per il 2009, e 314,8 milioni di euro per il 2010.
- L’Agenzia delle Entrate esaminerà le istanze secondo l’ordine cronologico di invio e comunicherà, esclusivamente in via telematica, entro 30 giorni dalla ricezione dell’istanza stessa, l’esito della verifica. In caso di accoglimento il contribuente potrà usufruire della detrazione. Decorsi 30 giorni dalla presentazione dell’istanza senza esplicito accoglimento da parte dell'Agenzia, l’assenso si intende non fornito (silenzio-rifiuto).
-  I contribuenti persone fisiche che, per le spese sostenute nel 2008, non presentano l’istanza alle Entrate o non l’assenso delle Entrate, beneficiano della detrazione del 36%. 
- Con apposito provvedimento da pubblicare sul proprio sito Internet, l’Agenzia delle Entrate comunicherà l’esaurimento degli stanziamenti complessivi.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Boxing online Bookies

http://www.cricketfreebets.comBest Cricket Free Bet [url=http://www.boxingfreebet.com/]Boxing online Bookies[/url]