Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
CILA Superbonus, oggi l’accordo in Conferenza Unificata
NORMATIVA CILA Superbonus, oggi l’accordo in Conferenza Unificata
AZIENDE

Da Budapest la nuova tecnologia Parksafe

Nuove possibilità per la ristrutturazione degli edifici: dietro la facciata stile Liberty, l’autorimessa per il quartiere

Commenti 2492
20/01/2009 - Il parcheggio pubblico è posto nella stretta via Realtanoda nel centro di Budapest, in un quartiere pieno di edifici storici non lontano dal muro della città antica di Pest.

L’edificio al numero civico 5 risale al ventesimo secolo ed era di proprietà del pittore Franklin, dal quale prende il nome l’attuale parcheggio multipiano.

L’edificio fa parte di un complesso con la facciata fronte strada assolutamente da preservare. Il retro dell’edificio poteva invece essere demolito completamente per dare spazio alla struttura dell’autorimessa. La parte frontale accoglie l’entrata/uscita delle vetture e l’area di servizio per il parcheggio delle auto, mentre dietro alla facciata ristrutturata vi sono 5 piani di uffici di lusso moderni.

La lunghezza e la larghezza della pianta dell’edificio hanno richiesto una soluzione di parcheggio con aree di trasferimento delle vetture posizionate solo su un lato ed un’entrata/uscita separata.

Questo parcheggio automatizzato Parksafe 580, ora distribuito in Italia da IdealPark, ha permesso di realizzare 200 posti auto e la facciata dell’edificio è rimasta invariata.
 

Credits
Gestione del progetto Site Art Kft. H-1023 Budapest
Fornitore sistemi di parcheggio Wohr, gruppo IdealPark,4 impianti Parksafe 580 per 200 auto

In allegato la relazione completa del progetto.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui