Carrello 0
A Busto Arsizio e Gallarate ''La città si fa bella''
EVENTI

A Busto Arsizio e Gallarate ''La città si fa bella''

di Rossella Calabrese

Due mostre dedicate alle trasformazioni urbane

20/01/2009 - Ha da poco aperto i battenti la mostra “La città si fa bella”, iniziativa promossa dai Comuni di Busto Arsizio (Va) e di Gallarate (Va) al fine di “raccontare” tendenze architettoniche, trasformazioni e sviluppi dei due comuni tra gli anni Venti e gli anni Sessanta.
 
Due le location dell’evento: la Civica Galleria d’Arte Moderna ( Gallarate ) e le “ Civiche Raccolte d’Arte ” di Palazzo Marliani-Cicogna . All’interno della prima ha luogo una mostra intitolata “ Giulio Minoletti. Visioni urbane di Maurizio Montagna ”. Si tratta di uno studio storico-iconografico sul lavoro dell’architetto Giulio Minoletti attraverso gli scatti del fotografo Maurizio Montagna. Tra questi, le immagini della Casa del Littorio di Gallarate (di cui sono visionabili anche i disegni dei progetti originali, conservati presso l’Archivio di Stato di Varese); gli edifici realizzati dal progettista tra i ’50 e i ’60 ed alcune fotografie inedite dell’appartamento del razionalista milanese, realizzate da Luca Carrà. A curare questa parte dell’esposizione, che resterà aperta fino al 22 febbraio, lo staff scientifico della GAM e di Katia Accossato e Luigi Trentin (Act Studio).
 
Spazi per l’abitare. Busto Arsizio fra le due guerre: idee, architetture, intern i” è invece il titolo della mostra allestita presso le sale di Palazzo Marliani-Cicogna a Busto Arsizio, per la cura di Giulia Gambassi Pensa e Claudio Scillieri. L’esposizione si sofferma su architettura e stili dell’abitare caratteristici del decennio 1920 - 1930, illustrando la relazione tra contesto storico - artistico nazionale e correnti europee come lo stile Liberty, il Decò ed Razionalismo. L’iniziativa chiuderà i battenti il 15 marzo.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Partecipa