Carrello 0
Bertoli, Antonimi e Casalis per il Centro Fiere di Bra
RISULTATI

Bertoli, Antonimi e Casalis per il Centro Fiere di Bra

di Rossella Calabrese

Vince il gruppo temporaneo ''Città Collina''

08/01/2009 – Si è concluso con la vittoria del gruppo temporaneo “ Città Collina ” il concorso internazionale di idee per la realizzazione di spazi espositivi per un Centro Fiere in piazza XX Settembre/piazza Spreintenbach , e la riqualificazione dell’attiguo giardino “Belvedere” a Bra (Cn) .
 
Membri del team di progettazione vincitore, Federico Bertoli e Daniel Antonimi di BODÁ Studio assieme a Paolo Casalis . Secondo classificato, il gruppo “Ego vitaminacreativa”, guidato da Giorgio Ponzo , mentre il terzo posto è spettato al team “M8percorso”, con Cristiano Picco capogruppo.
 
La competizione, bandita dall’Amministrazione Comunale di Bra, richiedeva ai partecipanti di disegnare il nuovo Centro Fiere, destinato a sorgere sull’area che attualmente ospita il mercato coperto cittadino, prevedendo, altresì, il recupero ambientale dell’ampia zona verde circostante. Fine ultimo dell’operazione, creare una nuova centralità urbana, estesa su una superficie complessiva di 11.796 metri quadri, perfettamente integrata al tessuto cittadino e comprendente uffici, spazi commerciali, ristorante, servizi, magazzini, biblioteca, caffetteria, oltre che aree di supporto logistico (parcheggi interrati, depositi, vani tecnici) all’attività principale.
 
Secondo quanto dichiarato dallo studio vincitore, il progetto intende ricucire il rapporto tra centro urbano e Piazza Spreitenbach, ottimizzando accessibilità e visibilità di quest'ultima e dei giardini. Al tal fine, è previsto lo smantellamento del vecchio edificio mercatale - che oggi “interrompe” il continuum visivo culminante nel “Belvedere” - e la realizzazione di un nuovo complesso fieristico, la cui presenza non ostacoli la percezione del paesaggio circostante.
 
Il progetto vede lo spazio fieristico vero e proprio sorgere al centro del lotto, “racchiuso” tra due nuclei funzionali. Il primo, affacciato sulla piazza pavimentata verso il centro cittadino, comprende l’ingresso principale, gli spazi commerciali e gli uffici direzionali. Gli spazi commerciali sono strutturati in due blocchi, ciascuno dei quali si articola su due livelli, mentre gli uffici, allocati sull’ultimo piano, vantano una vista a 360 gradi su centro cittadino, piazza pavimentata, centro fiera e parco. Il secondo corpo, collocato al fondo della piazza, ospita un ulteriore ingresso alla struttura assieme alle funzioni che più richiedono una posizione panoramica di rilevo, ovvero la caffetteria, il ristorante e una mediateca.
 
Gli spazi espositivi, estesi su un’area pari a 3570 mq, si dispiegano su tre padiglioni indipendenti e d’ampiezza differente (2170, 1000 e 450 mq). Ciascun corpo si struttura su due livelli. I mattoni scialbati delle facciate esterne della struttura riecheggiano “pelle” e tonalità dei principali volumi cittadini. Per quanto attiene l’area del parco pubblico, i volumi dei padiglioni fieristici fungono da terrazzamento artificiale, creando una fascia di riempimento che rende l’area verde accessibile da 6 punti differenti, alcuni attrezzati con scale pavimentate, altri con percorsi in pendenza.

Riorganizzata la disposizione dell’illuminazione e degli arredi urbani. Prevista, infine, la realizzazione di due parcheggi, uno in superficie, l’altro interrato, capaci di ospitare rispettivamente 20 e 262 posti auto.
 
La giuria del concorso ha definito il lavoro del gruppo “Città collina”: “Un’idea che felicemente integra i nuovi, frammentati volumi con le storiche alberate e con la collina, portandola a scendere verso la città, ad incunearsi tra gli edifici fino a raggiungere la piazza. Le costruzioni sono articolate e organizzate secondo un linguaggio coerente – quanto a volumi e superfici – con quello del tessuto edificato della città. La scelta voluta di frammentare e disaggregare i volumi non esclude flessibilità e fruibilità degli spazi, rese possibili anche dall’interessante disegno distributivo”.
 
Il costo complessivo dei lavori per la realizzazione del complesso è stimato attorno ai 12.500.000,00 €. Al team vincitore è stata attribuita una somma pari a 15.000,00 euro, mentre secondo e terzo classificato hanno rispettivamente ricevuto un premio pari a 9.000,00 e 6.000,00 euro.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati