Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
AZIENDE

Greenbuilding inaugura la terza edizione con Next Building

L’evento internazionale dedicato alle interazioni tra architettura e ambiente

Commenti 2901
24/02/2009 – GREENBUILDING , la mostra-convegno internazionale su efficienza energetica e architettura sostenibile, si proietta nel futuro e inaugura la sua terza edizione con il convegno internazionale “NEXT BUILDING. Advances in next-generation building technologies & design” che si terrà il 7 maggio presso la Fiera di Verona.
 
Tre le tematiche affrontate durante il convegno: lo sviluppo di un nuovo linguaggio dell’architettura, capace di introiettare, metabolizzare e applicare i principi della sostenibilità; lo sviluppo di una committenza lungimirante e sensibile alle istanze ambientali e, in fine, lo sviluppo di politiche che favoriscano la transizione verso un’architettura e un’urbanistica a basso o nullo impatto ambientale.
 
Approfondiranno gli argomenti architetti di fama internazionale, all’avanguardia nella progettazione e realizzazione di edifici a basso impatto energetico e ambientale: Federico Butera , Professore, Politecnico di Milano, Mario Cucinella , Architetto, MC A, Nikos Fintikakis , Architect, Director, UIA - International Union of Architects / ARES - Architecture & Renewable Energy Sources International Working Program, Thomas Herzog , Professor Emeritus, Technische Universität München; Herzog + Partner e Matheos Santamouris , Professor, National & Kapodistrian University of Athens. I relatori parleranno del nuovo linguaggio con il quale l’architettura deve comunicare con l’ambiente e il ruolo e la funzione dell’esperto energetico nel processo progettuale che conduce all’architettura sostenibile. Il tema della posizione della committenza verrà affrontato da Carlo Puri Negri , Executive VP di Pirelli RE - una delle più rilevanti società immobiliari italiane attente agli aspetti energetici degli edifici. In presenza di obblighi normativi e incentivi economici il settore dell’architettura e dell’urbanistica sostenibile potrebbe diventare realtà di business e attrarre l’attenzione delle società immobiliari. Gli aspetti politici saranno al centro dell’intervento di un esponente del Governo britannico , Department for Communities and Local Government , che esprime la posizione più d’avanguardia che ci sia oggi in Europa in termini di politiche di riduzione dei consumi energetici nell’edilizia, di capacità di fare i reali interessi del paese e di avere una visione sul medio-lungo periodo.
 
“L'edilizia rappresenta il comparto dove si possono ottenere i risultati più significativi in termini di riduzione delle emissioni climalteranti – spiega Gianni Silvestrini presidente di Exalto -. La legislazione, del resto, sta evolvendo verso prestazioni energetiche sempre più incisive. Significativa la discussione in atto in Gran Bretagna sull'obbligo per tutti i nuovi edifici residenziali di essere ‘carbon neutral’ a partire dal 2016”.
Il convegno dimostrerà, con esempi concreti ed esperienze dirette, che la strada verso la sostenibilità dell’ambiente costruito non soltanto è percorribile, ma è anche economicamente conveniente ed esteticamente gratificante.
 
Per maggiori informazioni sull’evento: www.next-building.com

Segreteria organizzativa: Expoenergie srl – Tel. 0439/849855 fax. 0439/849854 [email protected]www.greenbuildingexpo.eu

Ufficio stampa: Expoenergie srl – Tel. 0439/849855 fax 0439/849854 cell. 347 9306784 [email protected]  – www.greenbuildingexpo.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui