Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sblocca Cantieri, ecco l’elenco delle opere prioritarie
LAVORI PUBBLICI Sblocca Cantieri, ecco l’elenco delle opere prioritarie
NORMATIVA

Proroghe in vista per norme tecniche e sicurezza impianti negli edifici

di Rossella Calabrese

Nel ddl di conversione del Milleproroghe anche lo slittamento delle norme su permessi di costruire e fonti rinnovabili

Vedi Aggiornamento del 10/01/2014
Commenti 30558
02/02/2009 - Inizierà domani l’esame, da parte dell’Aula del Senato, del disegno di legge di conversione del DL n. 207 del 30 dicembre 2008 Milleproroghe.
 
Tra le novità introdotte dal DL e già in vigore, ricordiamo la proroga al 16 maggio 2009 di alcuni gli adempimenti in materia di sicurezza sul lavoro previsti dal Dlgs 81/2008, tra cui l’obbligo per i datori di lavoro di effettuare la valutazione dei rischi concernenti lo stress lavoro-correlato ( leggi tutto ). Altra importante proroga riguarda la tutela del paesaggio : modificando il Dlgs 42/2004, Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, il Milleproroghe fa slittare al 30 giugno 2009 l’entrata in vigore del nuovo regime di autorizzazione paesaggistica ( leggi tutto ).
 
In sede di conversione, come di consueto, il disegno di legge si sta arricchendo di numerosi emendamenti. Segnaliamo quelli di interesse per il nostro settore.
 
Nuove norme tecniche per le costruzioni
Proposto il differimento di una anno - dal 30 giugno 2009 a 30 giugno 2010 - del periodo transitorio in cui è consentita l’applicazione facoltativa delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al DM 14 gennaio 2008, delle NTC di cui al DM 14 settembre 2005, e dei decreti del Ministro dei lavori pubblici 20 novembre 1987, 3 dicembre 1987, 11 marzo 1988, 4 maggio 1990, 9 gennaio 1996 e 16 gennaio 1996. Il termine del 30 giugno 2009 del periodo transitorio è fissato dall’articolo 20 della Legge 31/2008 ( leggi tutto ).
 
Semplificazione della disciplina per l’installazione degli impianti all’interno degli edifici
La proposta emendativa chiede di prorogare al 30 giugno 2009 la scadenza – fissata al 31 dicembre 2008 dall’art. 35, comma 1, della legge 133/2008 di conversione del DL 112/2008 – per il riordino delle disposizioni in materia di installazione degli impianti all’interno degli edifici, e per la definizione di un sistema di verifiche degli impianti e delle relative sanzioni ( leggi tutto ).
 
Permesso di costruire ed impianti energetici
Diversi emendamenti propongono di differire al 1º gennaio 2010 la scadenza del 1º gennaio 2009, prevista dall’articolo 1, comma 289, della legge n. 244 del 2007 (Finanziaria 2008) entro cui i regolamenti edilizi devono prevedere, ai fini del rilascio del permesso di costruire per gli edifici di nuova costruzione, l'installazione di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, in modo tale da garantire una produzione energetica non inferiore a 1 kW per ciascuna unità abitativa, compatibilmente con la realizzabilità tecnica dell'intervento. Per i fabbricati industriali, di estensione superficiale non inferiore a 100 metri quadrati, la produzione energetica minima è di 5 kW ( leggi tutto ).
 
Prevenzione incendi nelle strutture ricettive
È stato proposto di far slittare al 30 giugno 2010 il termine entro cui completare l’adeguamento alla normativa di prevenzione dagli incendi da parte di strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre 25 posti letto che abbiano già presentato entro il 30 giugno 2005 la richiesta di nulla osta ai Vigili del Fuoco. Si tratta dell’ennesima proroga di una disposizione che avrebbe dovuto entrare in vigore il 31 dicembre 2004, ai sensi del DL 411/2001, convertito dalla Legge n. 463 del 31 dicembre 2001 ( leggi tutto ).
 
 
La conversione in legge del Milleproroghe dovrà avvenire entro il 1° marzo 2009.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa