Carrello 0
RISPARMIO ENERGETICO

Un cuore verde nella Città Giardino di Varese

Commenti 4222

Open day nel primo palazzo a tecnologia ambientale realizzato in città

Commenti 4222
12/03/2009 - Sarà inaugurata sabato 14 marzo in via Goldoni a Varese la prima palazzina “verde” della Città Giardino, dove bioedilizia e tecnologie d’avanguardia per l’abbattimento delle emissioni inquinanti si conciliano grazie al lavoro di attenti imprenditori. Dalle 9,30 alle 19, nella Residenza Nuova Conca d’Oro, porte aperte alla città con spettacoli di musica antica e un open-bar.
 
Ha un cuore “verde” il nuovo complesso residenziale di via Goldoni. Gli appartamenti della “Nuova Conca d’Oro” sono stati infatti progettati adottando soluzioni innovative sotto il profilo della bioedilizia, del risparmio energico e della domotica; attenzioni particolari che arricchiscono la Città Giardino di case a “misura” di ambiente. Basta pensare che il solo riscaldamento a pavimento permetterà un taglio di circa il 20 per cento della bolletta del gas, rispetto ad un impianto di riscaldamento tradizionale.
 
«Sotto il profilo della coibentazione degli spazi, abbiamo utilizzato pannelli di sughero a rivestimento dei pilastri e delle intercapedini murarie», spiega Matteo Pacilli, titolare di Piemme Ingegneria e Costruzioni, società che ha curato la realizzazione del nuovo insediamento. Inoltre, «le persiane orientabili permetteranno un maggiore sfruttamento della luce naturale proveniente dall’esterno e persino l’orientamento delle camere da letto, come dei soggiorni, è stato studiato per utilizzare la luce solare ed avere un ricircolo d’aria capace di rinfrescare in estate ed evitare dispersioni di calore in inverno». 
 
Il risparmio energetico si tocca con mano grazie alla caldaia centralizzata a condensazione che alimenta l’intero complesso; inoltre è già stata realizzata la predisposizione per gli impianti solare termico e fotovoltaico, base per un ulteriore taglio sulla bolletta del gas e dell’energia elettrica e passaggio indispensabile per migliorare ancora l’attuale classe energetica che risulta già elevata per alcuni appartamenti. Accanto all’uso di materiali naturali, come la pietra bocciardata che riveste le facciate, la Nuova Conca d’Oro è pronta per accogliere le più moderne soluzioni tecnologiche per la gestione degli spazi interni: un impianto domotico, come dimostrato in un appartamento dove è stato predisposto, permette non solo il controllo reale dei consumi, ma anche maggiore sicurezza e la possibilità di gestire la casa anche quando si è in vacanza.
 
Per capire realmente come la tecnologia stia diventando amica dell’ambiente, per tutta la durata della giornata sarà possibile visitare un appartamento interamente arredato da Progetto Katei, leader nel settore delle nuove tecnologie d’arredo.
 
 
Fonte: Ufficio Stampa Eo Ipso
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa