Carrello 0
100Spaces - Architettura Design Paesaggio
CONCORSI

100Spaces - Architettura Design Paesaggio

Concorso sul tema ‘Freedom To Remix’

29/04/2009 – RomaEuropa FAKEfactory è un concorso internazionale di Architettura/Design/Paesaggio, Videoarte, Musica, Letteratura, GifArt, LawArt, nato a gennaio 2009 per sviluppare una riflessione/azione sul senso dell'arte, della cultura e della creatività nel contemporaneo, sui modelli di accesso e sulla relazione fra proprietà intellettuale e nuovi modelli di business.
Il concorso, dedicato al tema " Freedom To Remix ", si rivolge a giovani creativi, artisti dei nuovi media, architetti/designer/paesaggisti, scrittori, musicisti, giuristi e appassionati di diritto e proprietà intellettuale.
 
Nato grazie al lavoro volontario e gratuito di una rete internazionale di organizzazioni, artisti, intellettuali e docenti, italiani e stranieri, il concorso è stato selezionato fra le iniziative ufficiali dell'Anno Europeo dell'Innovazione e della Creatività.
È possibile reperire tutte le informazioni sul sito http://www.romaeuropa.org
 
SEZIONI
 
:: 100Cuts - Videoarte [http://www.romaeuropa.org/conc/100Cuts.php]
Curatore: Gianmarco Bonavolontà
 
:: 100Sample - Musica [http://www.romaeuropa.org/conc/100Samples.php]
Curatore: Marco Fagotti
 
:: 100Quotes - Letteratura [http://www.romaeuropa.org/conc/100Quotes.php]
Curatore: Oriana Persico
 
:: 100Flashs - GifArt [http://www.romaeuropa.org/conc/100Flashes.php]
Curatore: Francesco Macarone Calmieri
 
:: 1 00Spaces - Architettura, Design e Paesaggio [http://www.romaeuropa.org/conc/100Spaces.php]
Curatore: Rossella Ongaretto
 
:: LawArt - Remix Legislativo [http://www.romaeuropa.org/conc/LawArt.php
Curatore: Marco Scialdone
 
PREMI
Nell'ambito del concorso, non saranno assegnati premi ne' classifiche lineari. Saranno svolte soprattutto attività di analisi critica delle opere e di promozione delle idee al fine di creare momenti pubblici di visibilità presso operatori di settore e circuiti di distribuzione, proprio a partire dal network internazionale degli oltre 70 partner che sostengono l'iniziativa.
A questo scopo le opere saranno recensite da un comitato scientifico e dalla comunità di utenti/lettori attraverso un processo aperto, trasparente e monitorabile online. Le opere che avranno maggiore visibilità saranno quelle valutate dal comitato scientifico, mentre gli utenti/lettori potranno contribuire attraverso strumenti di voting e commento disponibili sulla piattaforma.
Le opere verranno inserite in un catalogo che sarà il frutto del processo complessivo di valutazione e revisione sopra descritto e saranno esposte nell'ambito di una mostra.
 
100 Spaces / Call For Entries
Concorso internazionale di Architettura/Design/Paesaggio riservato agli studenti e ai giovani Architetti/Designers/Paesaggisti (under 40) sul tema " Freedom to remix " dove il Remix è inteso come motore del procedimento creativo, conditio sine qua non per una occasione di dibattito e confronto, al fine di costituire un archivio in progress di proposte di design/architettura/paesaggio che siano modelli di esplorazioni progettuali/prassi/metodologie di ricerca capaci di reagire alle continue trasformazioni dei bisogni sociali contemporanei e che, superando ogni caratteristica di permanenza e immobilità, possano essere creati e ricreati secondo le esigenze degli abitanti/fruitori/consumatori che diventano produttori di significati diversi in una visione estetica di universo infra-ordinario.
 
Sono attese proposte di design/architetture/paesaggi che siano esempi di mutazione/dinamismo/ubiquità/polifunzionalità/sostenibilità; progetti interattivi, contenitoridi fattori diversificati, montaggi di segni, rappresentazioni di paesaggi in movimento, soluzioni reinterpretabili dall’individuo che, appropriatosi del meccanismo creativo – li utilizza/vive/percorre secondo un principio di autoregolazione.
 
Il nostro intento è quello di realizzare una mappa le cui coordinate siano in grado di sovvertire l’idea di centro, dove l’utente/fruitore/consumatore diventi il protagonista di uno scenario ideale, transitorio, un paesaggio in continua evoluzione, popolato da molteplici centralità, luogo privilegiato delle differenze.
 
Le opere più significative e innovative saranno inserite in un catalogo e saranno esposte nell'ambito di una mostra.
I lavori saranno analizzati da un Comitato scientifico composto da: Francesca Canu, Serena D'Ambrogi, Antonin Josef di Santantonio, Maurizio Gargano, Maria Rita Intrieri, Fulvio Lenzo, Andrea Masciantonio, Rossella Ongaretto, Stefano Ostinelli, Luigi Prestinenza Puglisi, Paola Zampa
 
curatore: Rossella Ongaretto
referenti d'area: Francesca Canu, Rossella Ongaretto
iscrizione e consegna entro il 31 luglio 2009
bando e informazioni su: http://www.romaeuropa.org/conc/100Spaces.php
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati