Carrello 0
Arte e architettura per ''Periferie''
EVENTI

Arte e architettura per ''Periferie''

di Rossella Calabrese

Una mostra sulle trasformazioni dello sprawl romano

28/05/2009 - Davide Virdis, architetto fotografo e Claudio Calvitti, pittore romano, sono i protagonisti della mostra “Periferie”, ospitata in questi giorni presso la “Sala Libera” di “Risorse per Roma”.

L’esposizione, organizzata dall’associazione culturale romana “Near” e curata da Nicoletta Zanella, offre un ritratto delle opere di rigenerazione che stanno ridisegnando il volto di alcune porzioni urbane nell’interland romano a sud-ovest della città. “Davide Virdis, architetto fotografo, ci racconta dello stato di abbandono, del vuoto che si impadronisce degli scenari dell’abitare e del vivere quotidiano quando le vicende umane “traslocano”, lasciando il senso di ciò che è stato affidato ai residuali segni di quel passaggio. Analogamente Claudio Calvitti - ITTO, pittore romano da sempre in strettissimo rapporto con la vivace realtà che scaturisce dall’anello che abbraccia Roma, assume nei suoi lavori - dichiaratamente originati da luoghi a noi tutti conosciuti a Roma - un fare poetico attraverso scelte cromatiche inconsuete e certo distanti dalla rappresentazione realistica ma inevitabilmente colme di senso”, spiegano gli organizzatori della mostra, supportata dagli Assessorati alla Cultura e Comunicazione e ai Lavori Pubblici e Periferie Comune di Roma.

Viridis, sassarese classe 1962, dopo la laurea in architettura ha lavorato come fotografo d’architettura per committenti pubblici e privati. Per conto di diverse amministrazioni ha documentato luci e ombre degli spazi urbani contemporanei, contribuendo all’individuazione di nuove strategie per lo sviluppo e la gestione del territorio. Disparati anche i lavori per architetti, urbanisti, paesaggisti di cui ha immortalato le opere. Attivo a partire dagli anni Novanta, ITTO, tag di Claudio Calvitti, anch’egli classe 1962, assembla supporti e materiali comuni trasformandoli in opere d’arte dallo spiccata carica cromatica e simbolica. L’esposizione sarà visitabile fino al prossimo 3 giugno.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati